22.9 C
Milano
mercoledì, Ottobre 5, 2022

Proverbio:Ottobre, il vino è nelle doghe A S. Francesco (4 ottobre) arriva il tordo e il fresco

Array

Cesano – Emergenza rifiuti: in arrivo denunce e sanzioni al Q.re Giardino

Cesano Boscone (12 luglio 2007) – Basta con i sacchi ammassati per le vie del quartiere Giardino di Cesano Boscone, dove vivono circa cinquemila persone.
L’Amministrazione comunale ha deciso d’intervenire per porre un freno alla situazione che si ripete da anni. La zona è una delle più popolose della cittadina e la maggior parte degli appartamenti sono locati.
“I rifiuti – dice il sindaco Vincenzo D’Avanzo – vengono posti in maniera caotica e disordinata senza il minimo rispetto delle regole. Naturalmente questo provoca evidenti problemi di decoro e d’igiene pubblica, che devono essere assolutamente risolti”.
Non basta, infatti, differenziare, ma occorre disporre in modo ordinato i sacchi evitando di ammassarli in pile scomposte, favorendo altresì la fuoriuscita del materiale di scarto. Una vera e propria minaccia per la salute dei cittadini, specialmente in questo periodo di grande caldo.
“Preferisco non ricorrere a misure estreme – afferma D’Avanzo – ma poiché la situazione è invariata da un lungo periodo mi vedo costretto a intervenire in modo determinato. Anche se un tale provvedimento rischia di discriminare chi agisce correttamente – prosegue il Sindaco – confido nel fatto che contribuisca a una maggiore sensibilizzazione da parte di tutti i cittadini”.
Sarà compito della Polizia locale svolgere controlli sistematici nelle strade del quartiere per segnalare le anomalie e sanzionare i trasgressori.
Intanto sono in corso i lavori relativi ai nuovi sistemi di raccolta, concordati con i rappresentanti degli inquilini e della proprietà, che prevedono l’interramento dei contenitori dei rifiuti, nel rispetto delle normative europee.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,570FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -