23.7 C
Milano
lunedì, Maggio 23, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

Bongiorno (F.I.) e Raimondo (A.N.): "Ogni cesanese ha un debito di 800 euro!"

Ultimo aggiornamento il 17 Luglio 2007 – 19:02

(mi-lorenteggio.com) 17 luglio 2007 – Nell’ultimo consiglio comunale dello scorso 18 giugno 2007 è stato approvato dalla maggioranza di centro sinistra, il bilancio consuntivo 2006 del Comune di Cesano Boscone.
Ma, la destra, nonostante mostri pubblicamente molte divergenze al suo interno, riesce ad essere univoca solo sul fatto che "ogni cesanese ha un debito di 800 euro". Questo, il succo degli interventi e del lavoro dei due consiglieri, V. Bongiorno (F.I.) e S. Raimondo (A.N.). che dichiarano anche che  la pressione fiscale comunale pro capite nel 2006 è stata di 428 €.

Nel 2004 il debito era di 588,23, sempre stando a quanto riportato e affisso all’epoca da Bongiorno (F.I.) per le vie cittadine. Quest’anno, invece, si presume i due consiglieri abbiano arrotondato la cifra, tralasciando i centesimi.

Tutto il disappunto sulla gestione politica ed economica di questo comune, sempre stando a quanto dichiara Raimondo, è leggibile nel uso intervento, nel quale ha criticato ed espresso in modo deciso e saliente, oltre al debito anche, il fatto di rivedere i finanziamenti ad alcune associazioni locali, che non giustificano l’attività sul territorio che fanno. "Le elezioni amministrative la sinistra le vince soprattutto con i patrocini e l’elargizione a pioggia dei contributi del Comune, che variano nel 2006 dai 1.500 agli 8.000 €, ricavando in tal modo il sostegno elettorale delle associazioni".  Inoltre, ha  criticato la Società Patrimoniale, come dichiara nel suo intervento: "Oggi, infatti, la Società Patrimoniale deve rispettare il patto di stabilità e non può più recuperare l’IVA, non ha più quindi ragione di esistere, e la prova del nove è che i sindacati e i dipendenti comunali (che non sono di Alleanza Nazionale) si stanno opponendo con ogni mezzo perché temono che sia uno stratagemma per esternalizzare i servizi dell’ente e ridurre il personale".

Pertanto, leggi l’intervento del consigliere Santi Raimondo, visitando il suo sito, www.raimondo-an.com, mentre per leggere solo l’intervento in consiglio comunale, clicca qui e Leggi  .  Mentre se vuoi rileggere i conti fatti da Bongiorno (F.I.) nel 2004 clicca qui http://www.mi-lorenteggio.com/bilanciocesb.htm .

Mentre sul sito della Corte dei Conti è disponibile la delibera 160/2006, LEGGI

Insomma, mentre dal centro-sinistra  viene approvato senza riserve in quanto perfetto, dal centro destra emerge una forte critica non solo contabile. Chi ha ragione?

Vittorio Aggio

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -