28.4 C
Milano
lunedì, Maggio 16, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

Milano, dall’autunno 50 pediatri per la guardia medica

Ultimo aggiornamento il 10 Agosto 2007 – 2:10

(mi-lorenteggio.com) 10 agosto 2007 – "A partire dai mesi autunnali, il servizio di Guardia medica a Milano sarà rafforzato grazie all’apporto di circa 50 pediatri che garantiranno a turno l’assistenza ai bambini il sabato e la domenica". Lo annuncia il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, che spiega come "il piano sarà operativo in tempo per fronteggiare il periodo dell’influenza, che è tra i più critici".

L’obiettivo è far fronte alle centinaia di richieste di cure che ogni fine settimana vengono gestite dalle strutture di pronto soccorso. In molti casi si tratta di disturbi che non richiedono interventi ospedalieri e che potrebbero essere curati con una semplice visita. Il progetto, che è già in fase avanzata di elaborazione, è nato su iniziativa dello stesso presidente Formigoni ed è stato concordato con l’Azienda Sanitaria Locale, i pediatri di libera scelta e gli specialisti ospedalieri.

"Abbiamo già ottenuto – aggiunge il presidente – la disponibilità di molti medici e di diverse strutture ospedaliere. Grazie a questo piano, saremo in grado di dare una risposta positiva alle esigenze espresse da molte famiglie". Il presidente Formigoni ricorda anche come "da tempo la Regione segnala la necessità che nelle facoltà universitarie vengano programmati un maggior numero di posti di specializzazione in pediatria".

La disponibilità complessiva dei pediatri di famiglia a Milano (131 in tutto) deriva direttamente dalle politiche formative decise negli ultimi anni dal Ministero per l’Università e la Ricerca scientifica. Sono infatti solo 33 i posti di specialità in pediatria in Lombardia messi a disposizione dal Ministero per il 2007 e di questi solo 12 sono autorizzati e finanziati per l’Università Statale di Milano.

Da parte sua, la Regione si è però attivata per soddisfare una esplicita richiesta della Statale, finanziando con 800.000 euro di risorse proprie ulteriori 8 posti di formazione specialistica in pediatria. Inoltre, la Regione ha già sottoscritto con i pediatri di famiglia un accordo regionale per garantire soprattutto l’assistenza pediatrica a tutti i bambini in età inferiore ai 6 anni, stanziando risorse per 9 milioni di euro, la metà circa per il solo territorio milanese.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -