18.7 C
Milano
giovedì, Maggio 26, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

Corsico, esclusivo, ecco la foto dell’"oggetto" vinto al Luna Park

Ultimo aggiornamento il 22 Settembre 2007 – 14:38

(mi-lorenteggio.com) Corsico, 01 ottobre 2007 –  La mozione in merito all’"oggetto in foto" è passata all’uninimità nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale.

(mi-lorenteggio.com) Corsico, 22 settembre 2007 –  Una mamma del quartiere, ci racconta e ci mostra per la prima volta le foto dell’oggetto:

Mi sento in obbligo, per un dovere di giusta informazione, raccontare personalmente un fatto a me accaduto e in quanto madre ed oltretutto in qualità di Consigliere Comunale, mi sento di dover lottare per questa, che ritengo una giusta causa, attraverso una mozione presentata nel mio Comune che mi auguro possa portare benefici su tutto il territorio.
Sono Chiara Caddeo, Capogruppo della lista civica da me fondata “ Un Quartiere una Città” del Comune di Corsico.

Oltre dieci giorni fa un amico dei miei figli ospite da me da qualche giorno si è recato alle giostre del mio Comune assieme ad altri due ragazzi, fermandosi ad una giostra del tiro a bersaglio dove vi erano molti ragazzini minorenni che già stavano tentando di vincere dei premi.

 Vedendo esposti degli oggetti particolari sfidando gli altri due amici è riuscito dopo aver speso un po’ di soldini a raggiungere il livello dei 400 punti che gli hanno permesso di portarsi a casa il tanto amato trofeo. Essendo ospite da me e sapendo che rivesto una figura politica ( il ragazzo è maggiorenne contrariamente a quanto dichiarato da alcuni giornali anche se per me l’età non ha importanza e poi capirete il perché ), la mattina successiva prima di partire per tornare a casa, mi ha mostrato l’oggetto vinto chiedendomi se sapessi cosa fosse. Non riuscivo a capire cosa fosse perché non avevo mai visto nulla di simile.
Mi sembrava un gioco finché non lo ho avuto in mano. Non era un gioco era un oggetto pesante con quattro lame che si aprivano con molta facilità senza nessun tipo di sicura per l’apertura ma con una sicura per ogni lama per la chiusura. E’ vero che la lunghezza delle lame sicuramente non raggiunge quei valori per poter considerare l’oggetto un’arma, ma a mio avviso in quel contesto per me è un’arma a tutti gli effetti.

Particolare, la lama

Il 14 settembre ho depositato in Comune una mozione che verrà discussa in Consiglio Comunale il 27 di settembre.
Quando si presenta una mozione e lo si fa come Opposizione, lo scopo quasi sempre è quello di attaccare la parte che governa, in questo caso la mia mozione non ha lo scopo di attaccare ma vuol essere un qualcosa che possa far discutere e possa far prendere atto che certi oggetti anche se la legge non dovesse considerarli armi in certi contesti sono armi vere e proprie.

Ritengo che le giostre siano un’attrattiva a cui non sia giusto rinunciare anche se spesso come nel nostro Comune e non solo, diventano un luogo dove “bande rivali” cercano il momento più opportuno per far nascere discussioni. Se si ritiene che all’interno non debbano essere vendute bevande in bottiglie di vetro perché pericolose, figuriamoci far girare questi oggetti a prescindere che capitino in mano di maggiorenni piuttosto che minorenni. Questi oggetti non devono esserci in un posto come questo.

Le forze dell’Ordine quest’anno hanno monitorato al massimo la situazione visti gli episodi spiacevoli che si sono verificati a settembre nell’area delle Giostre ma quello che io chiedo con questa mozione che l’Amministrazione Comunale ogni qualvolta le giostre arrivino sul nostro territorio, controllino tutti quegli oggetti che vengono distribuiti in premio, requisendo quelli pericolosi e prendendo seri provvedimenti nei confronti di chi non rispetta determinate regole tutto ciò allo scopo di salvaguardare l’incolumità fisica di chiunque.

L’oggetto

 
La sicurezza non deve rivestire un colore politico pertanto mi auguro nell’interesse di tutti che questa mozione venga votata all’unanimità e che questo messaggio che voglio trasmettere grazie alla mozione possa essere recepito a lungo raggio.
Dopo aver depositato la mozione, ritenendo questo oggetto a mio avviso un’arma vera e propria mi sono recata al comando dei vigili di Corsico e l’ho consegnato direttamente al Vice Comandante Sig.ra Gismondi che si è immediatamente attivata.
Allego copia della mozione e foto dell’oggetto in questione.
Ringrazio infinitamente per avermi dato la possibilità di occupare questo spazio informativo

Chiara Caddeo

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,550FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -