22.1 C
Milano
venerdì, Luglio 1, 2022

Proverbio: Luglio poltrone porta la zucca col melone

Array

Cesano, al via il piano sicurezza contro spaccio e degrado al Giardino

Ultimo aggiornamento il 5 Novembre 2007 – 20:04

Cesano Boscone (5 novembre 2007) – Un piano sicurezza per il quartiere Giardino. Lo ha voluto il sindaco Vincenzo D’Avanzo per garantire una risposta concreta agli oltre cinquemila cittadini che vivono nella zona. L’investimento previsto è di quasi 100 mila euro. Due gli interventi principali: l’estensione del sistema di video sorveglianza, già adottato con successo in molte altre parti della città e la chiusura dell’accesso al parco Bosco 4 dalla piazzetta ex Conad, considerata, secondo i rilievi dei militari dell’Arma, un ritrovo di spacciatori. Gli operai comunali hanno già provveduto a saldare, nei giorni scorsi, la cancellata che garantiva l’accesso, attraverso un ponticello, spesso utilizzato come via di fuga soprattutto dagli spacciatori inseguiti dai carabinieri, che porta all’area verde del quartiere Giardino. Rimangono però aperti gli altri ingressi.

Il commento del sindaco
“Abbiamo deciso interventi mirati nei diversi quartieri cittadini – sottolinea il sindaco D’Avanzo – con investimenti che riguardano la sicurezza, ma anche la qualità ambientale e della città in genere. Sono, infatti, inutili gli sforzi per migliorare l’arredo urbano o l’avvio di progetti di riqualificazione, se non vengono adottate, parallelamente, misure di salvaguardia. Sono convinto – precisa D’Avanzo – che anche un Ente locale debba fare la sua parte per accrescere la sensazione di sicurezza all’interno delle proprie comunità, intervenendo su più fronti: da una parte la prevenzione, con progetti che coinvolgano soprattutto i giovani, i quali possono appropriarsi in modo positivo degli spazi pubblici, allontanando i malintenzionati; dall’altra, azioni mirate con controlli costanti della Polizia locale, anche nell’ambito del progetto serale intercomunale, e utilizzando tutti gli strumenti messi a disposizione dalle nuove tecnologie. Strumenti che – dice il sindaco – devono essere utilizzati al solo scopo di salvaguardare il patrimonio pubblico, così come abbiamo già fatto, raggiungendo importanti risultati, in altre zone della città”.

L’ampliamento di un progetto
“L’Amministrazione comunale – si legge nella relazione progettuale – già da diversi anni, con l’intento di migliorare la qualità della vita dei cittadini cesanesi, ha avviato politiche di sicurezza che prevedono l’utilizzo di moderne tecnologie di video sorveglianza. Il primo intervento è stato realizzato nell’ambito del programma di riqualificazione del centro storico: parcheggio via Villette, area cimiteriale, parcheggio via Pasubio, Villa Marazzi e piazza S. G. Battista”. A distanza di pochi mesi, il Consiglio comunale ha approvato il regolamento per disciplinare l’utilizzo del sistema e per garantire la salvaguardia dei diritti e delle libertà fondamentali dei cittadini, con particolare riferimento alla riservatezza, all’identità e alla protezione dei dati personali.
Le nuove tecnologie si sono rivelate strumenti utili e integrativi delle attività di controllo svolte dalle forze di polizia presenti sul territorio. Il sistema di video sorveglianza ha soprattutto consentito di svolgere un’efficace azione di prevenzione e rilevazione dei reati, laddove non è stato possibile garantire la costante presenza degli agenti.
“Il quartiere Giardino – si legge ancora nella relazione – è una complessa realtà urbana, i cui cittadini, da tempo, chiedono un intervento significativo da parte delle istituzioni per combattere il fenomeno della microcriminalità e dello spaccio di droghe”.
Per questo la Giunta ha deciso di implementare il sistema di video sorveglianza, estendendolo anche alla zona del Giardino.
Il progetto, che prevede un impegno finanziario di 98.834 euro oltre Iva, sarà finanziato con un mutuo.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,550FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -