31.7 C
Milano
mercoledì, Luglio 6, 2022

Proverbio: Luglio poltrone porta la zucca col melone

Array

Una cena di Natale per raccogliere fondi per l’AISM

Ultimo aggiornamento il 6 Dicembre 2007 – 15:44

Busto Arsizio, 5 dicembre 2007: Il Comune di Busto Arsizio, in collaborazione con Chocolat Pubblicità, organizza una cena di Natale il cui ricavato andrà interamente devoluto ad AISM, Associazione Italiana Sclerosi Multipla. La cena si terrà mercoledì 19 dicembre alle 20:15 presso il Salone delle Feste del Museo del Tessile, in concomitanza con “Il Paese di Natale”, il grande evento natalizio del Comune di Busto Arsizio volto a intrattenere la comunità locale con una serie di iniziative: il mercatino di Natale, la pista di pattinaggio sul ghiaccio, la casetta di cioccolato, il ristorante tipico tirolese e tanti spettacoli. Un’occasione per divertirsi in compagnia, aiutando la ricerca per sconfiggere la sclerosi multipla.

Come ogni anno, Il Comune di Busto Arsizio e Chocolat Pubblicità organizzano un evento per raccogliere fondi destinati alla ricerca scientifica e non solo. Questa volta la scelta è ricaduta su AISM, l’unica organizzazione in Italia che interviene a 360° sulla sclerosi multipla, promuovendo e finanziando la ricerca scientifica sulla malattia, fornendo servizi socio-sanitari alle persone affette da SM e alle loro famiglie, rappresentando e affermando i diritti di 54.000 italiani colpiti dalla malattia.

L’obiettivo della cena di Natale è, senza dubbio, quello di raccogliere importanti risorse finanziarie, ma al tempo stesso è anche quello di sensibilizzare e informare la comunità relativamente all’esistenza di una malattia per la quale non è ancora stata individuata una cura risolutiva. Iniziative di questo tipo non solo evidenziano l’impegno attivo delle istituzioni locali, ma dimostrano l’attivismo delle stesse comunità. Se l’unione fa la forza, la cena di beneficenza organizzata dal Comune di Busto Arsizio e da Chocolat Pubblicità è l’occasione adatta per far fronte comune e contribuire ad un’importante causa.

Per partecipare alla cena è sufficiente versare un contributo minimo di 30 euro. Anche se le donazioni sono libere e ciascuno potrà contribuire nella misura che riterrà più opportuna. Per prenotarsi, basta telefonare ai seguenti numeri: 334 9410807 e 0331 326348.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,610FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -