22.1 C
Milano
venerdì, Luglio 1, 2022

Proverbio: Luglio poltrone porta la zucca col melone

Array

“Easy – Un sogno che diventa realtà”: intervista all’attore Fabio Bonini di Vivere

Ultimo aggiornamento il 7 Gennaio 2008 – 23:22

(mi-lorenteggio.com) Milano, 07 gennaio 2008 – Recentemente, alla presenza di molte celebri personalità, tra le quali si notava il bravissimo attore di “Vivere” Giorgio Biavati, presso la prestigiosa Libreria Mursia di Via Galvani n.24 in Milano, è stato presentato il libro di Fabio Bonini “Easy – Un sogno che diventa realtà”. Essendo un’opera dove Fabio racconta i suoi viaggi attraverso l’Atlantico, è importante sottolineare che la prefazione è stata curata dal famoso navigatore Franco Manzoli e dal grande velista-giornalista Andrea Brambilla, mentre l’attore Natale Ciravolo, con la sua calda e bella voce, ha recitato alcuni passi molto divertenti del racconto. La grande passione dell’attore modenese Fabio Bonini è la vela. Nel libro racconta di essere perdutamente innamorato del mare e affetto da un’inguaribile velite. Fin da ragazzo sognava di comprasi una barca con la quale attraversare l’Oceano. Inseguendo con tenacia questo sogno, è poi riuscito a realizzarlo, navigando con entusiasmo verso orizzonti lontani: da Genova alle Baleari, da Gibilterra alle Canarie, attraverso l’Atlantico fino alle spiagge dei Caraibi e alle coste del Venezuela.

La copertina del libro: mare e barche

Tutto questo lo ha realizzato insieme ad una eccezionale e volitiva creatura, che, a sua volta, ama l’arte ed il mare: la sua bellissima ed affascinante moglie Margherita. Insieme hanno attraversato l’oceano a bordo della vera protagonista di questa avventura: Easy, che li ha trasportati in mezzo ed attraverso le onde del mare, in luoghi fantastici dove hanno conosciuto personaggi bizzarri e stravaganti. Fabio Bonini, pertanto, folgorato, rapito e stregato dai fantastici viaggi, le sue avventure le ha raccontate e ce le fa vivere, per condividerle, con il suo libro “Easy – Un sogno che diventa realtà” nel quale racconta questo lungo viaggio della sua traversata atlantica in vela alla scoperta di usi e costumi del mondo, ma soprattutto alla ricerca della verità dell’esistenza.

Com’è stato il tuo primo viaggio?

 “Drammatico. Al ritorno, decisi di non tornare mai più in mare, ma poi, preso dalla nostalgia, sono tornato a cavalcare le sue onde perché avevo capito che quel viaggio, al contrario, era stato un arricchimento interiore ed un’esperienza formativa."

Che cos’è Easy per te?

 “ Mezzo di libertà. Mezzo per conoscere il Mondo."

L’andar per mare cosa richiede?

“Determinazione. Si deve avere la consapevolezza che fare il giro del mondo in barca a vela richiede uno sforzo psico-fisico notevole perché bisogna affrontare con decisione e risolutezza anche i momenti più brutti e far fronte alle molte attività da svolgere." 

Il mare cosa insegna?

“A riflettere, a meditare sulla vita ed il suo senso."

Chi ti ha dato lo spunto per questi viaggi?

 “Certamente Colombo. Ho seguito la sua scia, ma ho visto il suo viaggio con gli occhi di oggi e con i mezzi tecnici ora a nostra disposizione, che ci aiutano nella navigazione."

Cosa ti proponi quando arrivi in un luogo sconosciuto?

 “Integrarmi ed entrare in simbiosi con il posto e con la sua gente."

L’esperienza che ci fai vivere in questo bellissimo libro la consiglieresti a tutti?

 “Certo che la consiglio – risponde Fabio con tono serio – però con la raccomandazione che questa resti solo un viaggio e un’esperienza formativa, ma mai consiglierei di abbandonare tutto, in altre parole, vendere tutto per comprarsi una barca e vivere in mezzo al mare, perchè quando la barca si deteriorerà e non potrà più viaggiare né essere abitata, cosa che col tempo succede se non si hanno le spalle più che coperte da un punto di vista economico, ci si riduce, immancabilmente, a fare la vita dei barboni."

Come devono essere recepiti questi viaggi?

“Non come evasione totale dal mondo. I viaggi ci fanno acquisire sicurezza nella vita per avere il potere di fare, di esprimerci, mentre la potente Terra non si deve presentare ai nostri occhi solo di profilo, il suo rapporto con noi, nelle sua dimensione, deve essere “quadrato” razionale. Lo sguardo del mare deve essere talmente intenso da integrarci con la Terra, con la sua stabilità per diventare padroni della propria vita e di afferrare le redini della propria sicurezza, in quanto uomo nella realtà."

Se il mare parlasse, cosa direbbe?

“Di diffidare, se non si è più che capaci di affrontarlo. Il mare racchiude le Leggi dell’Universo in azione, quando si obbedisce ad esse sono pacifiche, quando, invece, vogliamo prevaricarle sono terribili, distruttrici." 


Quindi, prima di iniziare un nuovo viaggio hai sempre paura?

“Certo. E mi devo caricare come uno sciamano. A partire da quel momento inizio un viaggio dove divento il fulcro di una danza di guerra. Senza abbandonare il Mondo della terra ferma, mi ritiro per appropriarmi della volontà di entrare in quell’altra dimensione per arrivare a me stesso."

Di questa esperienza, che cosa ti resta? “La consapevolezza di me stesso, che fa di me la massima realtà”

"Questo è il parlare di una persona equilibrata, che ha cavalcato il mare incontaminato degli oceani, conosciuto stili di vita diversi, spazi interessanti ma a volte inospitali e tristi, usanze etniche e religiose in combinazione con differenti livelli di culture e che ha saputo apprezzare il miracolo della nostra civiltà. Con il libro “Easy – Un sogno che diventa realtà” Fabio Bonini, oltre a portarci verso orizzonti lontani, ci insegna a valutare che, questi affascinanti viaggi, devono essere intesi come arricchimento culturale e crescita interiore. Infatti, ad ogni ritorno, è arricchito e temprato. Ma le sue avventure non finiscono qui. Presto egli partirà per il Venezuela dove ha ormeggiato la sua Easy per riprenderla e ricavalcare le acque limpide dell’Altlantico e poi il Pacifico. Nell’attesa di leggere le sue prossime interessanti avventure, lo andremo ad applaudirlo in Teatro o lo potremo ammirare in TV."

Principia Bruna Rosco

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,550FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -