31.7 C
Milano
mercoledì, Luglio 6, 2022

Proverbio: Luglio poltrone porta la zucca col melone

Array

Oltre due milioni di euro per il quartiere Lavagna

Ultimo aggiornamento il 31 Gennaio 2008 – 16:28

Corsico (29 gennaio 2008) – Oltre due milioni di euro in tre anni per il quartiere Lavagna. È quanto la Giunta Graffeo ha deciso di investire in una delle zone più popolate della città. Un primo importante tassello del progetto di riqualificazione delle parti pubbliche verrà concluso entro febbraio, quando sarà ultimato il centro anziani all’interno del parco Cabassina. Occorre solo il completamento dei servizi igienici al primo piano e di un tratto della parte esterna.
Nel bilancio del 2008 saranno poi inseriti 200 mila euro per completare le progettazioni esecutive e definitive e avviare i primi interventi sul Centro civico di via Curiel, per il quale uno studio preliminare prevede l’abbattimento dell’attuale edificio e la costruzione di uno completamente nuovo a forma di “L”, che delimiterà una piazzetta che si affaccerà sulla via. All’interno vi saranno spazi dedicati alla biblioteca, altri per le associazioni cittadine e si sta valutando l’ipotesi di dare una risposta anche all’esigenza di esercizi commerciali, che risultano carenti nella zona.
Altri interventi sono previsti nel prossimo biennio, con investimenti per circa due milioni di euro.
Sugli edifici residenziali, l’Amministrazione comunale e in particolare l’assessore all’edilizia pubblica e privata Giovanni Molisse ha sollecitato Asl e Aler affinché verificassero le condizioni delle coperture in eternit. L’azienda sanitaria ha richiamato una recente norma che affida la responsabilità agli amministratori degli stabili e ai proprietari, i quali devono fornire apposita documentazione certificata. L’azienda regionale, da parte sua, ha invece risposto che sta predisponendo un piano su tutto il suo patrimonio. L’Amministrazione corsichese ha però chiesto di accelerare i tempi e di intervenire tempestivamente laddove vi sono danni che recano disagi, anche se non sono stati rilevati problemi per la salute pubblica.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,610FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -