26.8 C
Milano
martedì, Luglio 5, 2022

Proverbio: Luglio poltrone porta la zucca col melone

Array

Trezzano. Un “Progetto qualità” per il nido

Ultimo aggiornamento il 21 Marzo 2008 – 16:33

Trezzano sul Naviglio (21 marzo 2008) – L’Amministrazione comunale e le organizzazioni sindacali hanno siglato l’accordo per avviare il “progetto qualità” all’interno del nido comunale. L’intesa dà una risposta alle richieste delle mamme e dei papà, ma anche a quelle delle educatrici.
“Abbiamo concordato un incentivo economico proprio per il progetto qualità, che comprende il prolungamento delle attività nel mese di luglio – dice il sindaco Liana Scundi – garantendo così ai genitori la continuità del servizio”.
Il progetto include numerose altre iniziative che il nido svolge in stretta collaborazione con vari servizi comunali, nell’ottica di favorire un reciproco scambio di esperienze.
Si tratta di attività mirate e suddivise secondo le tre fasce d’età (piccoli, medi, grandi), presenti al nido, che diventa un punto di riferimento importante per l’avvio di percorsi da condividere, sia all’interno sia oltre i suoi spazi.
Un esempio è il laboratorio dell’acqua che ne ripercorre la storia, adattandola alle esigenze dei piccoli e abituandoli a interagire con essa attraverso giochi ed esperimenti. Nell’ambito del programma è prevista, inoltre, la visita al lago Boscaccio per osservare da vicino questa preziosa risorsa, privilegiando il contatto con la natura e il paesaggio circostanti.
Un altro capitolo dedicato alle iniziative del nido comunale riguarda la biblioteca delle storie infinite che ha accolto i bambini, aprendo le porte al mondo dei libri e dei racconti in essi contenuti.
Anche le fasi di cambiamento dell’età evolutiva sono affrontate con particolare attenzione. I “grandi” che lasciano il nido vengono coinvolti, infatti, in momenti specifici per accompagnare il passaggio alla scuola dell’infanzia. In tale contesto è prevista una visita utile a conoscere i compagni e le educatrici con cui inizieranno il nuovo percorso. La stessa iniziativa riguarda il cambiamento interno fra le tre sezioni del nido, dove i piccoli familiarizzano con i loro futuri spazi, differenti rispetto a quelli attuali.
Tornando al calendario di quest’anno l’attività del nido comunale di via Fogazzaro proseguirà fino al 31 luglio 2008 dal lunedì al venerdì con entrata flessibile dalle 7.30 alle 9.15 e uscita dalle 16 alle 18. Un’ulteriore uscita è prevista per i part-time dalle 12.30 alle 13. Prima della pausa estiva il nido rimarrà chiuso per le seguenti festività: 25 aprile, dal 1° al 4 maggio e 2 giugno.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,550FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -