29.6 C
Milano
martedì, Luglio 5, 2022

Proverbio: Luglio poltrone porta la zucca col melone

Array

Abbiategrasso. Approvato il bilancio di previsione 2008

Ultimo aggiornamento il 31 Marzo 2008 – 19:24

Abbiategrasso, 31 marzo 2008 – ‘Abbiamo ereditato una situazione economica e finanziaria complessa, con un bilancio appesantito da previsioni di entrata non rispettate. A cui vanno aggiunti i tagli sempre più penalizzanti- per gli enti locali- decisi dal Governo centrale e dalla Finanziaria. Tagli che ci hanno portato all’innalzamento dell’addizionale Irpef, che la maggioranza- in modo coeso ed unitario- ha adottato, assumendone la responsabilità’.
Il sindaco Roberto Albetti torna a commentare, dopo l’approvazione in Consiglio comunale, il bilancio di previsione 2008, il primo della nuova Amministrazione.
“Questo bilancio è imperniato su alcuni concetti cardine: la libertà, la responsabilità, la voglia di incidere sui destini di Abbiategrasso. Senso di responsabilità che significa non sottrarsi ai problemi che abbiamo ereditato dal passato, come i cantieri aperti o le questioni irrisolte, ma che vogliamo portare a compimento nel migliore dei modi: penso a piazza Castello, a viale Mazzini o alla importante partita che stiamo giocando per il futuro dell’Annunciata.
Questo bilancio ci consentirà di mantenere gli impegni e le linee programmatiche della nostra maggioranza, fondate sul rilancio di alcuni investimenti, su un programma di manutenzioni idoneo alle necessità della comunità e su servizi di grande rilevanza sociale quali la cultura, l’ambiente ed i servizi alla persona.
Le scelte in tema di servizi alla persona produrranno nel tempo una maggiore equità, consentendo di razionalizzare la spesa mantenendo inalterati i servizi resi. E’ davvero curioso’, continua Albetti, ‘che il Partito Democratico di Abbiategrasso lamenti il ricorso all’aumento dell’addizionale Irpef, che avrebbero dovuto adottare anche loro in caso di vittoria alle elezioni amministrative; una scelta imposta dalla dissennata politica di bilancio del governo Prodi, linea finanziaria che ha avuto il sostegno dello stesso Partito Democratico.
Il bilancio’, conclude Albetti, ‘ha dimostrato la grande coesione della maggioranza, raccogliendo anche il voto positivo della Lista Bosco.
Un bilancio che ribadisce i punti cardine della nostra politica, riproposti a conclusione degli Stati Generali: LIBERTA’, RESPONSABILITA’, SUSSIDIARIETA’.
Vogliamo garantire ad Abbiategrasso un nuovo sviluppo ed un nuovo protagonismo nelle scelte territoriali, dando risposte valide ai bisogni, vecchi e nuovi’.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,552FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -