19.4 C
Milano
martedì, Maggio 24, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

Trezzano. Intitolata a Renato Sabatino la "Sala degli Incontri"

Ultimo aggiornamento il 17 Maggio 2008 – 1:17

Trezzano sul Naviglio (16 maggio 2008) – Domenica 18 maggio, alle ore 16.30 la sala degli incontri della Casa delle associazioni, in via Cavour, verrà intitolata alla memoria di Renato Sabatino, fondatore nel 1970 della Pro Loco e ideatore dell’“Autunno Trezzanese” e, per il Comune di Milano, dell’“Estate a Milano” all’Idroscalo.
Il pomeriggio proseguirà alle ore 18, al Centro socioculturale di via Manzoni 12, con un concerto che vuole rendere omaggio alla grande passione di Sabatino: la musica. Il programma presenta anche alcuni brani composti da Renato sul tema dell’acqua, cui seguirà una breve lettura del suo libro “Caro Naviglio”.
Il programma del concerto
musica sacra su lirica di san Francesco d’Assisi
“Il cantico delle creature: laudes creaturarum”
voci liriche, pianoforte, tastiera, quartetto d’archi

musica strumentale per quartetto d’archi e pianoforte
breve lettura dal libro “Caro Naviglio” di Renato Sabatino
tema di “Ara Corsaro”

poesie musicate su testi di Umberto Fraccacreta nello stile romanza
Gli addii voci liriche, pianoforte, tastiera, violino
Azzurro voci liriche, pianoforte, tastiera, violino
“Canto dauno”
testo e musica di Renato Sabatino
voci liriche, pianoforte, violino

lirica di Umberto Fraccacreta
“Tarantella mia pugliese”
voci liriche, pianoforte, tastiera, violino

Gli artisti
voci
Rita Melany Freni, Donatella Colletti, Krystian Krzeszowak
pianoforte
Sante Palombo
tastiere e sax
Francesco Sicari
quartetto d’archi
Alessandra Romano (Quartetto Serenata)
tecnico del suono
Franco Frassinetti

Renato Sabatino
Nato nel 1935 a San Severo (FG) e trasferitosi a Trezzano nel 1967, oltre ad avere animato la vita cittadina con iniziative culturali, ludiche e sportive, è stato il promotore del gemellaggio con la cittadina tedesca di Eching che prosegue con successo anche oggi.
Parallelamente al suo impegno nella Pro Loco e all’attività lavorativa – era impiegato al Comune di Milano, prima al Decentramento zona 17, poi al Demanio e alla Cultura e spettacolo – Renato Sabatino si è dedicato alla composizione della musica, spaziando dal primo disco “L’estate ritorna” del 1962 ai brani in concorso ai festival di Zurigo e di Barcellona, dai jingle pubblicitari e le sigle televisive alle musiche per spettacoli teatrali.
Ha inoltre ricoperto, dal 1971 al 1973, la carica di assessore all’Igiene e alla Sanità, all’Ecologia e all’Urbanistica del Comune di Trezzano: un impegno nella vita cittadina proseguito anche attraverso l’attività di giornalista pubblicista e operatore culturale.
Renato Sabatino è morto lo scorso ottobre.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -