21.5 C
Milano
lunedì, Maggio 23, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

Oltre 200 persone alla IV edizione della Festa del Tesseramento FNP, CISL E ANTEAS

Ultimo aggiornamento il 21 Maggio 2008 – 16:31

(Magenta, 21 maggio 2008) – Una presenza di pubblico andata al di là delle attese e che dimostra, ancora una volta, il radicamento sul territorio dell’Alto Milanese della FNP Cisl Legnano Magenta e, ora, della nuova nata, Anteas Cisl guidata dal suo presidente Flavio Mauri.
Venerdì scorso, alla Cascina Pietrasanta di Pontevecchio, erano oltre duecento le persone intervenute in occasione della quarta edizione della Festa del Tesseramento.
Una festa in cui il tema del volontariato e, in particolar modo, dell’impegno sociale nei confronti delle categorie più deboli ha rappresentato il suo elemento trainante.
Al fianco del segretario generale della FNP Cisl Legnano Magenta Alessandro Grancini sono intervenuti il segretario generale dell’UST Cisl Legnano Magenta Lorenzo Todeschini, il segretario generale della FNP Cisl Lombardia Attilio Rimoldi e, appunto, Flavio Mauri per l’Anteas.
“Siamo particolarmente soddisfatti – ha dichiarato Grancini – per l’esito dell’iniziativa che ha riconfermato la vitalità del sindacato cislino”.
Dopo la santa messa celebrata da don Eusebio Stefanoni, parroco di Pontevecchio, si è tenuto il convegno della mattinata, che ha preso spunto dallo slogan della Festa “Insieme all’Anteas”.
Un’opportunità, quindi, per meglio conoscere le iniziative e i servizi proposti da questa realtà sul territorio.
A riguardo, anche il presidente Mauri ha ribadito l’esigenza di legare al volontariato un’attività di formazione costante aperta – aspetto quest’ultimo da rimarcare – anche alle nuove generazioni.
Dunque, come in un vero e proprio “patto intergenerazionale” giovani e adulti impegnati insieme per offrire un sostegno a chi ne ha più bisogno.
Frattanto – come evidenziato dal segretario regionale Rimoldi – prosegue l’impegno della FNP e di tutta la categoria nei confronti dell’attuale nuovo Governo nella rivendicazione delle questioni ancora aperte e assunte come impegno nelle intese sottoscritte con il Governo Prodi.
In particolare, sulla difesa del potere d’acquisto delle pensioni e la loro rivalutazione sul costo della vita e l’incremento e l’utilizzo del fondo per la non autosufficienza.
Tutte istanze fortemente rivendicate anche dal territorio dove finora sono state raccolte oltre duemila firme.
Nel corso della Festa, uno spazio speciale è stato riservato alla premiazione degli iscritti “ultra centenari” a ribadire il forte legame tra sindacato e cittadini.
Questo l’elenco completo dei premiati: Iolanda Daghetta di Abbiategrasso, Agnese Polli di Besate, Maria Rosa Chiappino di Besate, Marcella Tomsng di Magenta e Maria Maronati d Vittuone.
Nel pomeriggio, dopo l’ottimo pranzo preparato dagli chef della Cooperativa San Rocco, la Festa è proseguita con diversi momenti d’intrattenimento, tra cui, la musica dell’orchestra di “Guerrino e i Bià Music”, l’intermezzo di cabaret di “Pinuccia” e l’estrazione della lotteria a premi.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -