8.5 C
Milano
domenica, Febbraio 5, 2023

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

Array

Il Vagamondo non si farà, il Travaglia resterà un’area verde, ma, da riqualificare

(mi-lorenteggio.com) Corsico, 03 giugno 2008 – A rispondere al centro destra, che aveva denunciato nei mesi scorsi, l’intento che il Comune di Corsico avrebbe accettato la proposta di un privato di creare un parco divertimenti denominato "Vagamondo Village" sull’area del Parco Travaglia, ecco la risposta in un comunicato congiunto a firma di Celestina Segalini, portavoce PD, Giorgio Ortolani, Rifondazione Comunista, Mirko Bozzato, PDCI, Fernando Toffanello, Verdi, e Giacomo di Capua, SDI. 

Il Parco Travaglia, resterà un polmone verde. Grazie a una convenzione che dovrà essere approvata dal Consiglio Comunale, la Regione Lombardia finanzierà il 75% dei costi per la realizzazione di un progetto sperimentale di forestazione di parte nel parco Travaglia, nel fontanile Visconti e in Via Salvemini vincolando così le aree per 30 anni.
In particolare nel Parco Travaglia si prevede un’area boscata e una riqualificazione privilegiando la vocazione sportiva dell’area.
Successivamente a questo primo finanziamento verrà richiesto un’ ulteriore stanziamento per il completamento dell’intera sistemazione dall’area del parco.
In questo modo si porta a compimento uno degli obbiettivi che stanno alla base del programma elettorale presentato ai cittadini nel 2005: la riqualificazione del parco Travaglia.
La soluzione trovata è rispettosa:
· delle necessità della nostra città non poteva in alcun modo sopportare una ipotesi come formulata da un privato (il parco vagamondo) che avrebbe comportato un aumento insostenibile del traffico in zona.
· degli interessi dei cittadini che a seguito di una campagna di stampa basata su informazioni distorte, promossa in fase preelettorale dalla destra, erano giustamente preoccupati
Quanto avvenuto dimostra come strumentale sia stata la polemica pretestuosa messa in campo da alcuni esponenti del centro destra corsichese che si erano inventati una decisione in merito al Vagamondo che non era mai stata presa.
I partiti della maggioranza si dichiarano soddisfatti di questo risultato che va incontro alle richieste dei cittadini della zona e di tutta la città, oltre che di quelle dell’ambiente nel suo complesso.
Pensiamo che non tutte le amministrazione comunali avrebbero, come quella di Corsico, saputo resistere alle offerte economicamente vantaggiose di privati e trovato le soluzioni più opportune per salvaguardare l’ambiente e venire incontro alle richieste dei cittadini.
In un’area fortemente urbanizzata come Corsico, c’è bisogno di aree verdi fruibili ai cittadini che nel contempo possano produrre ossigeno per far respirare meglio i polmoni di tutti.
Per quanto riguarda l’aspetto legato allo progettazione degli spazi sportivi all’interno del parco (anch’essi contenuti nel programma di mandato) verranno discussi a breve.
I cittadini saranno coinvolti nella progettazione, insieme alle associazioni sportive, per realizzare un parco più adatto ai bisogni della città.

GUARDA IL VIDEO IN ARCHIVIO DELLA PROPOSTA www.mi-lorenteggio.com/video/vagamondovillage  

V.A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,573FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -spot_img