19.4 C
Milano
martedì, Maggio 24, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

Dieci "regole d’oro" per combattere l’afa estiva

Ultimo aggiornamento il 5 Giugno 2008 – 22:54

Milano, 05 giugno 2008 -Anche se tarda ad arrivare, la Regione ha ugualmente predisposto, come negli anni scorsi, un piano contro il caldo, rivolto soprattutto agli anziani. Si tratta di un opuscolo, realizzato in 650.000 copie che detta "10 regole d’oro" alle quali attenersi per evitare i disagi che l’afa estiva può provocare. L’opuscolo sarà diffuso in Asl, ospedali, farmacie, ambulatori, medici di base, case di riposo, ecc. Inoltre, più di 18.000 locandine pubblicizzeranno i luoghi in cui reperire l’opuscolo nonché i numeri 840.000.006 (call center della Regione) e 800.995.988 (numero verde Auser).

LE DIECI REGOLE D’ORO

Queste alcune delle "10 regole d’oro", consigli semplici ma efficaci per affrontare in sicurezza la calura estiva:
– non uscire all’aperto nelle ore più calde della giornata (dalle 11 alle 17),
– bere almeno due litri di acqua o di the al giorno,
– indossare berretto e indumenti di fibre naturali,
– evitare l’esposizione diretta al sole e rinfrescare l’ambiente in cui si soggiorna,
– cosa fare in caso di colpo di calore o se si soffre di pressione alta.

L’opuscolo, intitolato "Solo il bello del caldo", dà conto dei possibili malesseri "stagionali" (edemi da calore, colpi di sole, colpi di calore, crampi muscolari, eccetera), descrivendone i sintomi e fornendo indicazioni pratiche sul da farsi, oltre a fornire una serie di consigli utili a prevenire i disturbi legati al caldo e all’eccessiva umidità.
Una parte del libretto è dedicata specificamente alla corretta alimentazione: i cibi e le bevande da preferire (acqua e the, frutta, verdura, pesce, pasta e riso), quelli da evitare o da limitare (birra e alcolici, caffè, cibi fritti, grassi e piccanti, carne rossa), il numero di pasti quotidiani da consumare.

I DATI 2007

All’1 gennaio 2007 in Lombardia erano residenti circa 1.880.000 over 65 (di cui 848.000 over 75). Erano invece 309.000 circa gli over 65 del Comune di Milano (147.000 gli over 75).
Sempre nel 2007, in Provincia di Milano (la più problematica per il clima, connesso alla forte urbanizzazione di un territorio che rappresenta circa il 40% della popolazione lombarda), in corrispondenza dei "picchi di caldo" gli interventi del 118 furono di circa 100/150 al giorno per problematiche connesse (colpi di calore, collassi ecc.). Durante questi interventi il 118 fornì alle famiglie milanesi circa 20.000 opuscoli sul caldo, con grande successo dell’iniziativa. Anche per il 2008 si prevedono cifre simili.
Come già l’anno scorso, sarà anche il 118 di Milano a distribuire copie dell’opuscolo nel corso dei suoi interventi in materia.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -