18.4 C
Milano
mercoledì, Maggio 25, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

Blitz all’alba contro la “banda del rame” a Corsico

Ultimo aggiornamento il 19 Giugno 2008 – 17:08

Corsico (19 giugno 2008) – Blitz all’alba contro la “banda del rame”. Polizia Locale e carabinieri sono intervenuti lungo la via Matteotti, dove da alcuni mesi si erano accampati alcuni Rom. Avevano scelto di realizzare le baracche con le proprie famiglie lungo la linea ferroviaria Milano-Mortara e utilizzavano i treni per i loro spostamenti mirati al furto di rame.
Il comando della Polizia locale di Corsico li teneva sotto controllo da tempo, ma la presenza di donne e bambini ha spinto a pianificare un intervento mirato.
All’arrivo della Polizia Locale e dei carabinieri le persone presenti sono scappate e quindi non è stato possibile identificarle.
L’operazione è andata avanti alcune ore e le ruspe hanno abbattuto tutte le baracche presenti. Nella zona c’erano anche numerosi elettrodomestici, televisori e schermi di computer, oltre a una bobina dove probabilmente era avvolto il rame.
“Rispetto agli stranieri – dichiara il sindaco di Corsico Sergio Graffeo – abbiamo un atteggiamento di rigore rispetto all’illegalità e di accoglienza laddove c’è il rispetto delle leggi. Quindi per gli accampamenti abusivi, soprattutto quando sono occupati da persone che risultano delinquere, serve una sinergia tra le forze dell’ordine per garantire sicurezza ai cittadini”.
Al blitz di stamattina era presente anche l’assessore alla Polizia Locale, Filippo Errante, che sottolinea: “È da tempo che stavamo monitorando la situazione in via Matteotti, nei mesi scorsi avevo già fatto un primo sopralluogo; la situazione però è diventata insostenibile e siamo stati costretti a un intervento forzoso”.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -