30.6 C
Milano
martedì, Maggio 17, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

Galleria, concesso ampliamento a hotel sette stelle

Ultimo aggiornamento il 13 Settembre 2008 – 7:59

Milano, 12 settembre 2008 – La Giunta comunale ha approvato oggi una delibera che prevede l’ampliamento dell’albergo Seven Stars (ex Town House) all’interno della Galleria Vittorio Emanuele. Nei nuovi spazi, attualmente liberi e attigui a quelli già occupati dall’hotel, verrà realizzato un salone di rappresentanza e un ingresso diretto dalla Galleria.
Dalla fine del 2004, l’hotel ha già in concessione circa 1.540 metri quadrati nello stabile di via Silvio Pellico 8 di proprietà del Comune.
L’ampliamento comporta un aumento della superficie di circa 637 metri quadrati, che verranno interamente ristrutturati dalla società che gestisce l’albergo. La nuova concessione è valida fino al 28 novembre 2016, data in cui scadranno i termini del contratto stipulato nel 2004.

Il contratto prevede che l’Amministrazione comunale potrà utilizzare la sala conferenze per eventi di importanza nazionale e internazionale, per 25 volte all’anno e per tutta la durata della concessione: ne potrà usufruire gratuitamente per 10 volte, per le restanti 15 dovrà invece versare la somma di 5mila euro (pari al prezzo di listino, 20mila euro, scontato del 75%).
Seven Stars Galleria, inoltre, concederà gratuitamente al Comune 50 pernottamenti in suite entro la scadenza della concessione. Il Comune di Milano potrà inoltre usufruire di altri pernottamenti al prezzo di listino scontato del 30%.

Il corrispettivo annuo per l’ampliamento è stato determinato dal Servizio Valutazioni Immobiliari ed Espropri sulla base delle rilevazioni di mercato, tenendo conto della condizione degli spazi, che necessitano di un’adeguata ristrutturazione, e ammonta a 225.108 euro. Per stabilire l’importo l’Amministrazione si è avvalsa anche della stima fornita dall’Agenzia del Territorio.

“Con questa estensione – ha spiegato l’assessore alla Casa Gianni Verga – la Galleria aumenta di prestigio. Il provvedimento si inserisce nell’itinerario di valorizzazione di tutto il nostro sistema immobiliare. Il prestigio che ha avuto la Galleria Vittorio Emanuele grazie al primo albergo a sette stelle d’Europa, è sotto gli occhi di tutti. Le riviste internazionali ne hanno parlato come di un fiore all’occhiello per la città di Milano e il Seven Stars ha avuto la sua parte importante anche nella fase di candidatura per Expo 2015. Con la concessione dei nuovi spazi – ha proseguito Verga – diamo l’opportunità all’albergo di migliorarsi, non solo a proprio vantaggio, ma anche per Milano. In chiave Expo, l’albergo potrà svolgere una funzione di eccellenza sia per soggetti privati sia per esigenze di rappresentanza dell’Amministrazione comunale”.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,552FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -