14.5 C
Milano
domenica, Maggio 29, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

La parola fine sulla Milano-Mortara non è ancora stata scritta

Ultimo aggiornamento il 6 Ottobre 2008 – 20:45

Il Comitato Milano-Mortara riprende la sua attività  e  chiede a tutti i cittadini e all’amministrazione comunale di mantenere alta la soglia d’attenzione, perché solo se ci sarà una costante attenzione e mobilitazione si potranno ottenere risultati positivi per la città di Corsico.
Tra la metà e la fine di Luglio, sono state promosse nuove iniziative – anche giudiziarie – da parte del comitato e dell’amministrazione comunale di Corsico.
Il consiglio comunale di Corsico, in particolare, ha deliberato (PD, Socialisti, Rifondazione Comunista,Verdi Sinistra Democratica, lista civica “Un quartiere una città” e Lega Nord ) di avviare un ricorso al TAR della Lombardia, avverso il progetto di raddoppio della linea ferroviaria Milano-Mortara.
Entrambi gli impegni sono stati assolti e, in particolare:
Esposto all’Autorità Giudiziaria
Come ricorderete l’esposto è stato firmato da alcuni esponenti del Comitato a nome delle centinaia di cittadini che hanno sostenuto l’iniziativa
Il Comitato, anche attraverso l’assistenza del proprio Avvocato ha contestato le irregolarità che, insieme, abbiamo riscontrato ed evidenziato nel corso della nostra battaglia tra le quali ci limitiano a ricordare:
– inadempienze sul fronte delle prescrizioni di legge in materia di Ambiente
– valutazione del grado di rischio relativo all’azienda a rischio Brenntag, mai analizzato a fondo
– abusi edilizi come la variante nell’ esecuzione del sottopasso di via Molinetto.
Ricorso al TAR
Il Comune ha proposto ricorso al TAR chiedendo, a fronte delle inadempienze che si sono susseguite nel corso degli anni a partire dall’approvazione del progetto preliminare ( con prescrizioni dettate dalla stessa amministrazione ) in sede di Conferenza dei Servizi, la verifica della congruenza della documentazione e il suo eventuale annullamento in caso di inadempienze accertate

Inoltre, altre azioni sono state intraprese
Interpellanza a Comune di Milano e Consiglio di Zona 6
A fine Giugno è stata effettuata un’interpellanza al Comune di Milano e al Consiglio di zona 6 di Milano perché sia valutata la conformità del sottopasso di via Molinetto di Lorenteggio al progetto e perché si verifichi se si tratti di variante al progetto originario.
Un sollecito è già stato inviato a Settembre a Comune e Consiglio di Zona perché sia fatta quanto prima luce sulla questione.
Studio di inquinamento acustico e ambientale
Siamo in attesa di conoscere risultati delle misurazioni acustiche fatte tra luglio e agosto 2008 a Corsico. Misurazioni fatte ad integrazione dello studio relativo all’inquinamento acustico presentato al ministero da Italferr che, come abbiamo denunciato, non conteneva alcuna misurazione reale nel territorio del comune di Corsico.
Dobbiamo altresì ricevere i risultati delle rilevazioni relative alle vibrazioni, non effettuate in precedenza sull’intera tratta.
Appena queste nuove rilevazioni verranno rese note, sarà nostra cura verificare la loro compatibilità con le rilevazioni che nel 2006 aveva fatto il Comune di Corsico..
Valutazione Commissione Ministero dell’Ambiente
La Commissione Tecnica di Valutazione Impatto Ambientale del Ministero dell’Ambiente deve rendere note la sue valutazione riguardo alla conformità dell’opera.
Tale valutazione è frutto delle sollecitazioni effettuate al Ministero dell’Ambiente dal Comitato che hanno portato all’invito della Direzione del Ministero a sospendere i lavori in attesa delle verifiche dello scorso Maggio.
Gli argomenti all’ordine del giorno sono ancora molti.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,546FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -