13.6 C
Milano
mercoledì, Febbraio 1, 2023

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

Array

Expo 2015. Firmato protocollo Milano-Firenze

Milano, 19 ottobre 2008 – “L’Expo è un progetto nazionale, di cui Milano è capofila, che avrà importanti ricadute positive culturali e scientifiche su tutto il territorio. Il protocollo che abbiamo firmato oggi con Firenze è importante anche per le ricadute turistiche sulla città. Ma Expo è anzitutto cultura. In questo Firenze è un punto di riferimento, penso ad esempio al Maggio Musicale Fiorentino, che potrà rientrare negli eventi Expo”, ha dichiarato il Sindaco Moratti, che questa mattina, a palazzo Marino, ha firmato con il Sindaco di Firenze Leonardo Domenici un protocollo di collaborazione tra Milano e Firenze in vista dell’Expo 2015.

Nell’incontro che il Sindaco ha avuto con Domenici, Letizia Moratti ha ricordato che il rapporto con Firenze è già attivo con la collaborazione con l’Istituto Agronomico d’Oltremare, eccellenza scientifica della città, che sta contribuendo con studi e ricerche con le Università milanesi a importanti progetti per l’Africa. Un rapporto che potrà svilupparsi ulteriormente con una sede distaccata presso il Centro di Sviluppo Sostenibile di Expo 2015. Un contributo scientifico all’interno di una rete globale nella quale Firenze sarà al centro. E questo potrà essere un importante lascito di Expo, un polo di formazione specialistica proiettato nel futuro.

“Expo è un progetto importante per tutte le città italiane, per Firenze penso ad esempio all’alta velocità, a quando le due città saranno collegate in un’ora e tre quarti – ha dichiarato il Sindaco di Firenze Domenici – ma Expo significa integrazione e già in questi anni potranno svilupparsi alleanze in molti campi, dalla moda alla cultura, al turismo. Per Firenze è previsto un indotto turistico di 223 miliardi di euro”.

“Per quanto riguarda la cultura – ha ricordato Domenici – nei sei mesi di durata dell’Expo ci saranno il Maggio Fiorentino e le rassegne di Pitti, in particolare sulla moda sarà possibile pensare ad alleanze che, pur tenendo conto delle differenze fra le due città, daranno più forza ai rispettivi territori”.

Rispetto ai progetti da mettere in cantiere, il Sindaco di Firenze ha sottolineato due aspetti, “un’organizzazione migliore dei rapporti soprattutto nello scambio dei pacchetti fra turismo congressuale e culturale e la possibilità di organizzare mostre a Milano in collaborazione con il sistema museale fiorentino coinvolgendo il Ministero delle Attività Culturali. Questo anche senza aspettare il 2015.”.

“Milano sta realizzando una rete di città in grado di valorizzare le eccellenze culturali, artistiche, turistiche ed economiche esistenti nel nostro Paese – ha proseguito il Sindaco Moratti – Abbiamo già concordato progetti comuni con altre città in vista di Expo Milano 2015. Sono molto soddisfatta che oggi possiamo avviare questa partnership anche con Firenze, un nodo di eccellenza di questa rete di città”.

Expo Milano 2015 e Firenze attiveranno un “tavolo di coordinamento” finalizzato alla valorizzazione e integrazione dei più importanti eventi culturali di Firenze nel circuito delle manifestazioni per Expo Milano 2015.

Il lavoro comune si estenderà al tema dell’offerta turistica e della ricettività.
Il Sindaco Moratti e il Sindaco DomenicI hanno ricordato gli effetti positivi che il turismo riceverà dall’evento Expo . La Camera di Commercio di Monza ha stimato che le quattro città che godranno di un favorevole indotto turistico saranno Roma con 540 milioni di euro, Venezia con 421 milioni, Firenze con 223 milioni e Verona con 136.

Nascerà una partnership tra Expo Milano 2015 e le istituzioni culturali pubbliche e private di Firenze nell’ottica della reciproca valorizzazione delle eccellenze culturali. Milano si impegna a coinvolgere Firenze in occasione di eventi, manifestazioni, incontri ufficiali, forum e dibattiti tematici, happening internazionali ed altre iniziative previste nel periodo di preparazione di Expo.

Le due città lavoreranno insieme, in un’ottica di rete, per sviluppare i temi di Expo e per creare sinergie che moltiplichino i benefici per Milano e Firenze.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,573FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -spot_img