5.3 C
Milano
domenica, Febbraio 5, 2023

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

Array

Sedriano. Approvato il piano del centro commerciale

SEDRIANO (mercoledì 22 ottobre 2008) – Il Consiglio comunale di Sedriano ha approvato ieri sera il piano di lottizzazione sul quale nascerà il nuovo centro commerciale. Si tratta di un passaggio importante che segna il via all’iter per la realizzazione del centro: tra 60 giorni (questo il tempo stabilito per le osservazioni) scatterà, infatti, l’approvazione definitiva. Il nuovo centro commerciale, voluto dall’amministrazione guidata dal sindaco Enrico Rigo, rappresenta soprattutto una grande opportunità per i cittadini sedrianesi in cerca di lavoro. Il Comune di Sedriano, prima di concedere l’area, ha infatti fortemente voluto un accordo con la proprietà che costruirà e gestirà l’area commerciale.

«La convenzione vincola la proprietà ad avere un occhio di riguardo per i nostri cittadini. – afferma il sindaco Enrico Rigo – Abbiamo preteso che il gestore del supermercato alimentare, previsto all’interno del centro commerciale, reperisca sul territorio le forze lavoro necessarie allo svolgimento delle attività preferendo i residenti di Sedriano. Non solo. Anche i commercianti del nostro paese potranno ricevere dei benefici: la proprietà si è impegnata ad applicare uno sconto del 10% sul prezzo di vendita o di locazione dei negozi ai commercianti locali. All’interno del centro commerciale inoltre abbiamo stabilito che vengano destinate delle aree per attività ludiche e ricreative, per ristorazione e bar, per attività socio-culturali come librerie, vendita di audio-video».
Ma le agevolazioni per il Comune di Sedriano, e dunque per i suoi cittadini, non finiscono qui. Oltre ai relativi oneri di urbanizzazione (pari a 2.239.439 euro, di cui 1.260.000 in opere) la proprietà si impegna a progettare e a versare al Comune di Sedriano 1 milione 800 mila euro con cui l’amministrazione realizzerà una sala polifunzionale con annessa biblioteca presso la piazza Seminatore. Un luogo dove potranno trovare spazio sia le attività istituzionali, quali il consiglio comunale, sia quelle culturali e sociali.

Infine, ricorda ancora il sindaco Rigo, «il centro nascerà nell’area tra l’ex Statale 11 e via Donatori di sangue. Per questo abbiamo preteso che la proprietà si impegni a cedere delle aree per la realizzazione di diverse opere di urbanizzazione che serviranno alla viabilità e alla vivibilità del paese quali: la rotatoria tra la ex Statale 11 e via Donatori di Sangue, parcheggi pubblici ad accesso gratuito per lungo le vie interessate e via Padre Pio, verde e attrezzature pubbliche da destinare in parte alla scuola materna e in parte a completamento di piazza Gandhi».

«Il centro commerciale – ha concluso il sindaco Enrico Rigo – è una vera e propria ricchezza per il paese e per tutti i suoi cittadini. L’iter è stato lungo e laborioso ma finalmente ora stiamo raccogliendo i frutti del nostro impegno. Attendiamo dunque i tempi e le osservazioni per procedere all’approvazione definitiva e dare il via ai lavori. Insieme alla caserma dei Carabinieri, che inaugureremo prossimamente, è una delle opere che abbiamo fortemente voluto per rendere il paese più vivo e più sicuro».

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,573FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -spot_img