27 C
Milano
domenica, Maggio 22, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

Tre giorni di eventi e spettacoli per scoprire la Milano sotterranea

Ultimo aggiornamento il 17 Novembre 2008 – 23:56

Milano, 17 novembre 2008 – Sotto la Milano che tutti conoscono, con le sue vie, i suoi palazzi e i suoi monumenti, esiste un’altra città di cui oggi ben poche sono le testimonianze visibili in superficie e nella memoria. La Milano dei sotterranei, con i suoi canali e pozzi, gallerie e bastioni, grotte e cunicoli, trincee, cripte, rifugi e tombe, racconta l’evoluzione della nostra città, di cui a volte non si sospetta neanche l’esistenza.

Ricovero antiaereo in via Moreschi

In omaggio a questi luoghi, nasce “La Milano dei sotterranei”, un percorso turistico insolito, nato da un‘idea dell’assessore al Turismo, Marketing territoriale e Identità Massimiliano Orsatti e della “Associazione Speleologia Cavità Artificiali Milano”, con la direzione artistica di Mario Migliara. Un itinerario inconsueto animato da 3 appuntamenti che a partire dal 20 novembre, ogni giovedì, sino al 4 dicembre condurranno i milanesi a scoprire il fascino segreto, i misteri e l’intenso rapporto tra Milano e il suo sottosuolo.

Canale fognario

“Sono orgoglioso di proporre ai turisti, ma anche ai milanesi, un percorso inedito che esplora una Milano segreta, densa di misteri e leggende”, commenta l’iniziativa l’assessore Orsatti. “Un itinerario – continua Orsatti – che prende avvio dalla fondazione della Milano celtica e delle sue presunte tracce nei sotterranei del Duomo, passando per il dedalo di cunicoli sottostante il Castello Sforzesco e dai tanti tunnel e passaggi segreti o nelle cripte di diverse chiese milanesi, tra cui Santa Maria delle Grazie o il Tempio della Notte nel giardino di Villa Ottolenghi-Battyani-Finzi. Un’identità di Milano – conclude l’assessore – fatta di storia, arte e architetture spesso nascoste, che meritano di essere ritrovate o meglio, come in questo caso, riportate alla luce”.

Il primo incontro è in programma giovedì 20 novembre, alle ore 21.00, al Museo di Storia Naturale. Durante la serata lo scrittore Ippolito Edmondo Ferrario e lo speleologo Gianluca Padovan illustreranno il percorso fotografico che raccoglie oltre vent’anni di ricerche nel sottosuolo cittadino. Svelando al pubblico il fascino di una Milano segreta e misteriosa che porta con sé persino le tracce di quando a Milano pascolavano i mammuth. Mentre giovedì 27, all’Acquario civico, alle ore 21.00, saranno le “Acque sotterranee” della città ad essere le protagoniste della serata. Antiche condotte fognarie, i fontanili e i sistemi idrici di Leonardo verranno raccontati e illustrati da un suggestivo spettacolo di danza che indaga l’inteso rapporto, spesso nascosto, tra la città e l’acqua. Giovedì 4 dicembre, il pubblico potrà scendere nel cuore di Milano visitando i sotterranei dell‘istituto Moreschi, un tempo adibiti a ricovero antiaereo.

L’iniziativa “La Milano dei Sotterranei” rappresenta il settimo appuntamento di un progetto culturale di ampio respiro denominato “Cento Milano” ideato dall’Assessorato al Turismo, Marketing territoriale e Identità con l’intento di valorizzare i luoghi, le tradizioni e le eccellenze spesso dimenticate o nascoste del capoluogo lombardo. L’ottavo ciclo di incontri con una Milano nascosta e inusuale, sarà per marzo con una serie di appuntamenti realizzati per ricordate il rapporto della città con il mondo del cinema.

Gli incontri sono a ingresso libero sino a esaurimento posti. Per informazioni tel. 02.795892

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -