22 C
Milano
venerdì, Luglio 1, 2022

Proverbio: Luglio poltrone porta la zucca col melone

Array

Anche Buccinasco protagonista della gommonata

Ultimo aggiornamento il 7 Maggio 2009 – 11:52

BUCCINASCO (7 maggio 2009) – Si torna a parlare di storia, si torna a parlare di Naviglio. Sarà proprio il canale Leonardesco il “circuito” della prima riedizione della storica competizione motonautica a “Milano – Abbiategrasso”.

La due giorni nautica si terrà sabato 9 e domenica 10 maggio. Mentre la prima giornata sarà dedicata alla sistemazione dei gommoni ed alcune iniziative relegate alla darsena milanese, il Comune di Buccinasco diventerà protagonista, insieme agli altri comuni dell’hinterland, domenica 10. Tra via Vigevanese e via Privata Mulino, infatti, dalle 10 mattino vi saranno: banchetti con prodotti tipici, esposizione di quadri, giochi per bambini e una sfilata della banda “G.Verdi” che faranno da cornice al passaggio dei gommoni e delle imbarcazioni impegnate in gare di regolarità e abilità verso Abbiategrasso.

La kermesse proseguirà per l’intero pomeriggio, fino alle 17.30 quando le imbarcazioni, in parata, faranno rientro a Milano.

“Questa gommonata è senza dubbio un’occasione importante per evocare la storia e le tradizioni che per anni hanno segnato i comuni dell’hinterland milanese e Buccinasco in primis – spiega il Sindaco, Loris Cereda, che seguirà la manifestazione a bordo di un’imbarcazione – Un appuntamento culturale che, attraverso banchetti, giochi e iniziative varie saprà trasformarsi in un momento piacevole da trascorrere con la propria famiglia apprezzando le bellezze, a volte nascoste, dei nostri territori”.

Durante lo svolgimento della kermesse, infatti, sarà possibile ammirare anche due “bellezze artistiche” di Buccinasco. Il Torchio di Robarello, in via Privata Mulino, dove è ancora visibile la ruota d’acqua – antica testimonianza della presenza di un opificio denominato, appunto, “torchio di Robarello” – che a breve verrà sottoposta ad un intervento di riqualificazione che la trasformerà in una stazione del percorso che accompagnerà i visitatori in un viaggio culturale ed artistico lungo il naviglio e la storia dei territori, e Villa Belgioioso, esempio di architettura suburbana del XVI secolo, aperta per una visita del cortile. La Villa era utilizzata dagli antichi casati come residenza di campagna: un luogo che potevano raggiungere facilmente grazie alle acque del naviglio.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,550FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -