31.7 C
Milano
mercoledì, Luglio 6, 2022

Proverbio: Luglio poltrone porta la zucca col melone

Array

Buccinasco. Inaugurato un asilo nella villa dei boss

Ultimo aggiornamento il 30 Maggio 2009 – 17:31

(mi-lorenteggio.com) Buccinasco, 29 maggio 2009 – Lo scorso 22 maggio è stato riconsegnato alla città un bene confiscato alla ‘ndrangheta, sequestrato qualche anno fa. Si tratta di una villa a due piani, sita in via Odessa,  nel cui interno sono stati ricavati spazi, messi a norma con tecniche e impianti a "impatto zero", necessari a realizzare il modernissimo asilo nido "Raffaella Vallieri", in grado di accogliere 60 bambini dagli 8 ai 36 mesi, che saranno distribuiti in otto classi. L’asilo è dotato di tutti i comfort: dalla zona pranzo, a due zone attività, lala zona nanna, a spazi per il gioco libero (anche con angoli didattici). Inoltre, un grande giardino, accompagnerà i bambini nelle attività ludico-ricreative.didattiche estive.
All’inagurazione sono intervenuti il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, insieme al sindaco, Loris Cereda, e al presidente dell’Associazione "Dimora" (ente che gestisce l’asilo), Stefano Redaelli, accolti dai cittadini e diversi consiglieri comunali.

Grande apprezzamento per l’importante risultato raggiunto dall’amministrazione comunale che, in soli 2 anni, è riuscita ad assegnare tutti i beni confiscati ad associazioni con finalità non profit e sociali, è stata espressa dal presidente Formigoni che ha sottolineato come "questo asilo nido offra un servizio pubblico di grande valore umano e formativo per tutti, reso ancora più solenne dal fatto, appunto, che l’edificio rientra in quelli confiscati alla criminalità organizzata per essere restituiti alla collettività".

Vittorio Aggio

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,610FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -