31.7 C
Milano
mercoledì, Luglio 6, 2022

Proverbio: Luglio poltrone porta la zucca col melone

Array

Milano: i certificati anagrafici si ritirano anche all’ufficio postale

Ultimo aggiornamento il 4 Giugno 2009 – 16:14

Milano, 4 giugno 2009 – I cittadini residenti nel Comune di Milano potranno richiedere e ritirare i certificati comunali anche all’ufficio postale. Il Comune di Milano e Poste Italiane hanno dato il via al progetto di e-Government che consente ai residenti di ottenere in forma cartacea documenti anagrafici autenticati con il timbro digitale senza doversi recare agli sportelli comunali. Il nuovo servizio è stato presentato nell’ufficio postale di Corso Sempione 94 dal Sindaco di Milano, Letizia Moratti, e dall’Amministratore Delegato di Poste Italiane, Massimo Sarmi.

Grazie a questo accordo, i cittadini milanesi potranno recarsi nei 79 uffici postali della città e 123 uffici della provincia dotati di Sportello Amico per richiedere e ricevere certificati anagrafici (residenza, stato di famiglia, cittadinanza, stato libero) e di stato civile (nascita, matrimonio, decesso).

Il servizio è garantito al pubblico anche il sabato e in alcuni uffici fino alle ore 19.00.

Entro l’estate, il servizio sarà inoltre esteso all’intero territorio nazionale. Ogni milanese potrà quindi richiedere e ritirare la certificazione anagrafica e di stato civile nei 5.700 uffici postali d’Italia dotati di Sportello Amico.

Per avere maggiori informazioni sul servizio i cittadini possono chiamare l’infoline del Comune di Milano al numero 02.02.02 oppure il numero verde di Poste Italiane 803.160 o consultare il sito www.poste.it.

L’accordo si inserisce nel programma “Reti Amiche”, promosso dal Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione che ha come obiettivo la facilitazione dell’accesso ai servizi attraverso l’ampliamento della rete di dialogo tra cittadino e Pubblica Amministrazione.
I documenti forniti dallo Sportello Amico saranno tutti vidimati con il timbro digitale che garantisce pieno valore legale dell’atto. I certificati si potranno richiedere anche online e via email con possibilità di stampa cartacea del documento allo sportello postale. A breve sarà anche possibile richiedere la certificazione attraverso il telefono fisso, a voce o via fax, e mediante telefono mobile, con un sms o a voce.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,610FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -