20.9 C
Milano
martedì, Luglio 5, 2022

Proverbio: Luglio poltrone porta la zucca col melone

Array

Monza. Viale Lombardia, l’assessore Cattaneo: "Ridurremo i disagi al minimo"

Ultimo aggiornamento il 16 Giugno 2009 – 18:34

Monza, 16 giugno 2009 – Il 23 giugno prossimo inizierà l’opera di demolizione del ponte di San Fruttuoso sulla SS 36 a Monza-
Per questo l’assessore alle Infrastrutture e Mobilità di Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo, ha compiuto oggi un sopralluogo in loco con il direttore compartimentale di Anas Lombardia, Claudio De Lorenzo, il presidente della Provincia di Monza e Brianza, Dario Allevi, e l’assessore alla Viabilità del Comune di Monza, Massimiliano Romeo.

"Vogliamo verificare sul posto la viabilità alternativa proposta da Anas per ridurre al massimo gli inevitabili disagi", ha spiegato l’assessore Cattaneo. La viabilità alternativa è spiegata su un sito appositamente approntato da Anas (www.ss36.it) e sul sito del Comune di Monza, che ha anche stampato un opuscolo spedito poi a 40mila famiglie brianzole.

"In questi mesi abbiamo studiato come ridurre al minimo i disagi che si protrarranno fino alla conclusione dei lavori, prevista per l’11 settembre 2011 – spiega l’assessore -; pertanto oggi siamo qui per verificare che venga realizzato ciò che abbiamo deciso. Questo è un nodo critico della viabilità della zona, si parla di 100.000 vetture al giorno, quindi chiediamo pazienza e comprensione ai cittadini".

Il piano prevede la segnalazione della viabilità alternativa, da parte di Anas, ma anche il potenziamento del trasporto pubblico.

"A questo scopo oggi terremo una riunione in Regione", ha annunciato Cattaneo, spiegando comunque che "dalla stazione ferroviaria di Monza è già attivo un collegamento con Milano con un cadenza oraria simile a quella di una metropolitana: un treno ogni 5 minuti nelle ore di punta e ogni 15 minuti nelle fasce di morbida. C’è da augurarsi che questi servizi stimolino di più i cittadini di Monza e Brianza a un comportamento più ‘virtuoso’, portandoli a utilizzare di più i mezzi pubblici, visto che attualmente l’80% di loro utilizza l’auto privata".

La demolizione del ponte di San Fruttuoso avverrà in tre tappe: il 23 giugno inizierà la riduzione da 3 a 2 corsie della rampa d’accesso al ponte nella carreggiata in direzione Lecco, entro la metà di luglio sarà la volta della riduzione da 3 a 2 corsie della carreggiata in direzione Milano, per arrivare alla demolizione definitiva entro il mese di settembre, dopo lo svolgimento del Gran Premio di Formula 1.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,550FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -