4.2 C
Milano
lunedì, Febbraio 6, 2023

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

Array

Inaugurate al parco dell’Idroscalo due Case dell’Acqua

Milano, 19 giugno 2009 – Continua l’iniziativa, per promuovere il consumo dell’acqua della rete idrica, sostenuta dalla Provincia di Milano e dalle Aziende pubbliche milanesi dell’acqua, partecipate dalla Provincia.
Venerdì 19 giugno, alle ore 11, presso la zona tribune, Parco dell’Idroscalo (circonvallazione 29), sono state inaugurate due nuove Case dell’Acqua (una nella zona tribuna, l’altra nella zona bosco), strutture da cui è possibile prelevare, gratuitamente, acqua refrigerata naturale o frizzante.
Al taglio del nastro erano presenti l’Assessore alla sicurezza della Provincia di Milano, Alberto Grancini e il Presidente di TASM Spa e Amiacque Srl, Tiziano Butturini.

“Questa iniziativa – spiega Tiziano Butturini – assume un particolare significato poiché rappresenta il coronamento di un percorso intrapreso due anni fa con la diffusione di Case dell’Acqua nell’area a sud di Milano. Il progetto, condiviso dalle Società del settore, nato con il preciso intento di incentivare il consumo dell’acqua della rete idrica, buona, sicura e controllata e di divulgare la cultura per un uso responsabile delle risorse idriche, è stato accolto con successo anche al di fuori del territorio provinciale”.

Sono sempre di più le persone che utilizzano questo servizio (oltre 18 milioni i litri erogati su base annua). L’acqua delle Case, resa più gradevole dalla refrigerazione e dalle bollicine, viene consumata in alternativa alla minerale in bottiglia a beneficio dell’ambiente (sono oltre 11 milioni le bottiglie di plastica che non sono finite nei rifiuti) e del portafogli delle famiglie (si stima che una famiglia possa risparmiare fino a 300 euro in un anno).

Per informare i cittadini sulla qualità e sicurezza dell’acqua che bevono, all’esterno di ogni Casa dell’Acqua (l’elenco delle strutture in funzione è disponibile sul sito www.casadellacqua.com) viene esposta, periodicamente, l’etichetta dell’acqua con i valori delle analisi batteriologiche. A tale scopo Amiacque, società pubblica per l’erogazione del servizio idrico nella Provincia di Milano, ha intrapreso una campagna divulgativa che prevede, ogni trimestre, l’inserimento dell’etichetta all’interno della bolletta dell’acqua destinata agli utenti. Le analisi dell’acqua dei Comuni della Provincia di Milano sono riportate anche sul sito www.amiacque.it.

“Con venti punti acqua in tutta la Provincia – sottolinea il presidente Filippo Penati – le case dell’Acqua che oggi raggiungono l’Idroscalo, rappresentano un altro dei risultati concreti che la Provincia di Milano ha portato ai cittadini, grazie all’iniziativa promossa dalle sue Società partecipate dell’acqua. Un lavoro che vogliamo continuare – continua Penati – portando questa esperienza anche nei giardini condominiali. Contiamo infatti di sperimentare una convenzione che consentirà alle famiglie, a fronte di una spesa di circa un euro e mezzo al mese per famiglia, di avere acqua liscia, gasata e fresca risparmiando tempo, denaro ed evitando gli sprechi legati al consumo dell’acqua in bottiglia”.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,573FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -spot_img