13.6 C
Milano
mercoledì, Febbraio 1, 2023

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

Array

Provincia. Il commento di Colucci (PDL)

Milano, 10 luglio 2009 – “Una nuova stagione si apre per la Provincia di Milano. Dopo gli anni delle chiacchiere, delle enunciazioni e delle aspettative disattese, finalmente da oggi il fare, la concretezza, la politica riformista espressa dal PDL anche ai livelli nazionale, regionale e milanese, governerà la nostra provincia”.
Così ha salutato l’insediamento della Giunta Podestà e del nuovo Consiglio provinciale, il Coordinatore vicario del PDL della provincia di Milano Alessandro Colucci.
“Il presidente Guido Podestà ha dato conferma del suo innato equilibrio politico – ha sottolineato Colucci – riuscendo a ben rappresentare le diverse sensibilità e appartenenze politiche e culturali. Nello stesso tempo, con le scelte compiute, ha saputo valorizzare esperienze e competenze presenti nel centrodestra e nel PDL in particolare. Fin da subito – ha proseguito Colucci – il presidente Podestà dovrà affrontare la prima grana lasciata in eredità dalla gestione Penati: il buco di bilancio che, come Podestà stesso ha ricordato nei giorni scorsi, si aggirerebbe sui 40 milioni di euro”.
Accanto ad una omogeneità delle Giunte regionale, provinciale e di Milano, va sottolineato che con il turno amministrativo di giugno tantissimi comuni della provincia di Milano sono oggi guidati da sindaci del PDL.
“Un motivo in più – evidenzia infatti Colucci – per lavorare in sinergia, con una comunanza di intenti e tutti nella stessa direzione. Credo che questo rappresenti un ulteriore valore aggiunto e la conferma di un costante e continuo radicamento sul territorio del PDL e della sua classe dirigente”.
Anche per il Consiglio provinciale la scelta compiuta dal PDL è di grande prestigio.
Bruno Dapei, già capogruppo di Forza Italia all’epoca dell’Amministrazione di sinistra, rappresenta una valida figura di esperienza e di garanzia istituzionale nell’importante ruolo di Presidente del Consiglio. Massimo Turci, a guida del gruppo PDL, garantisce equilibrio e forte valenza politica.
Alessandro Colucci rivolge infine un augurio “A Guido Podestà, a Bruno Dapei, agli amici consiglieri riconfermati e nuovi eletti, a tutta la Giunta per un ottimo lavoro nel solco della tradizione riformista e del buongoverno che da sempre contraddistingue l’azione politica del centrodestra”.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,573FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -spot_img