5.3 C
Milano
lunedì, Febbraio 6, 2023

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

Array

AgenziaUni. Moratti: “Un passo importante per accogliere gli studenti universitari nella nostra citta”

Milano, 15 luglio 2009 – “L’AgenziaUni favorisce l’incontro tra domanda e offerta abitativa per accogliere al meglio gli studenti che scelgono la nostra città per compiere il loro cammino universitario, fornendo consulenza anche di tipo legale e fiscale”.

Con queste parole il Sindaco Letizia Moratti ha inaugurato, con l’assessore alla Casa Gianni Verga e il presidente dell’associazione MeglioMilano Simonpaolo Buongiardino, i locali al piano terra di piazzale Dateo/viale dei Mille in cui ha sede AgenziaUni, della cui gestione si occuperà da oggi l’associazione MeglioMilano.

“Sono circa 200mila gli studenti negli 11 atenei milanesi e, di questi, circa 11mila sono stranieri e 90mila non sono residenti in città – ha proseguito Letizia Moratti – l’Amministrazione comunale sente molto il problema delle residenze universitarie ed è per questo che negli ultimi anni si è impegnata per rendere disponibili circa 8mila posti letto”.

“Si è scelto lo stabile di piazzale Dateo perché è qui che si è sperimentata la nuova modalità con cui vogliamo man mano gestire gli immobili del patrimonio comunale – ha concluso il Sindaco – Si tratta di un mix abitativo particolare che coniuga edilizia residenziale pubblica, locazioni a canone moderato, locazione temporanea e per progetti socioassistenziali, spazi commerciali e alloggi protetti ai piani bassi per gli anziani. In questo modo si rafforza la coesione sociale e si evita la ghettizzazione”.

Letizia Moratti ha ricordato che Agenziauni è un progetto promosso dal Comune di Milano che ha partecipato al bando “Servizi agli studenti nei Comuni sedi di Università” del Dipartimento per la Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri, e che è stato da subito condiviso con gli 11 atenei milanesi, da Regione Lombardia, da Fondazione Cariplo e dall’associazione MeglioMilano.

Nell’agosto 2008 è stato comunicato all’Amministrazione comunale il cofinanziamento di 400mila euro pari al 50% del costo preventivato per l’avvio e il funzionamento dell’AgenziaUni nel biennio di sperimentazione.
Gli altri 400mila euro sono stati allocati nel bilancio comunale e finanziati con mezzi correnti.

AgenziaUni favorisce l’incontro tra domanda e offerta di residenzialità, mettendo in contatto proprietari di immobili e studenti universitari. In particolare incontra gli studenti e i proprietari di casa, offre a entrambi consulenza legale, fiscale e assistenza nella stesura dei contratti e assicura supporto durante la coabitazione. Offre, inoltre, servizi di accoglienza e orientamento alla città, attraverso la rete di collaborazione tra le università. Tutti i servizi offerti sono gratuiti.
AgenziaUni ha un sito internet che sarà attivo dalla giornata di domani: www.agenziauni.comune.milano.it.

“Da ormai cinque anni sto lavorando su questo tema – ha spiegato l’assessore alla Casa Gianni Verga – e la scelta originaria di considerare gli alloggi per studenti un servizio e, quindi, uno standard urbanistico ha già dato molti frutti. Questo dell’AgenziaUni si aggiunge agli altri. Negli anni scorsi sono state assegnate aree di proprietà del Comune alle Università, privati vi hanno realizzato strutture convenzionate nei canoni. L’operazione più significativa è stata quella che ha coinvolto l’ex Marchiondi e il Politecnico, togliendo un luogo di delinquenza e di degrado alla città per metterlo a disposizione di una delle esigenze più importanti, le residenze per gli studenti universitari. L’AgenziaUni – ha proseguito Verga – è una innovazione assoluta anche a livello nazionale ed è il segno di una sussidiarietà articolata voluta dal Comune con gli 11 atenei milanesi e con l’associazione MeglioMilano che più di tutte ha lavorato in passato e lavora ancora oggi sul tema delle università e dei loro bisogni”.

“L’attrattività di un polo universitario – ha dichiarato Simonpaolo Buongiardino, presidente di MeglioMilano – è definita anche dalle risposte offerte al bisogno di residenzialità degli studenti, soprattutto potendo contare e intendendo sostenere Atenei eccellenti come quelli milanesi: sono oltre 90mila gli studenti universitari non residenti, circa 45mila provengono da fuori regione: a questi occorre dare risposte adatte in termini di alloggio. L’Azienda Università genera sull’economia della città un impatto annuale di oltre un milione e mezzo di euro, con un potenziale inestimabile dal punto di vista del capitale umano: teniamone conto”.

L’Agenzia per gli Studenti Universitari ha sede in viale dei Mille 1, nello stabile comunale di piazzale Dateo 5. Per la creazione di una rete di servizi agli studenti e ai giovani, sono stati individuati altri spazi comunali in via Scaldasole, 3/5, via Fiamma, 5, via Confalonieri, 3, viale Lombardia, 65 come punti di accesso decentrato all’AgenziaUni.
Lo stabile di piazzale Dateo sperimenta il mix sociale (“Abito a Dateo”), suddividendo le assegnazioni degli alloggi (157 distribuiti su 10 scale) tra canone sociale, moderato e per forme di residenzialità temporanea. Al piano terra si trovano attività commerciali e servizi come l’asilo nido e gli alloggi protetti per anziani.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,573FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -spot_img