6.3 C
Milano
domenica, Febbraio 5, 2023

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

Array

Afghanistan. Folla commossa davanti al feretro di Alessandro Di Lisio

(mi-lorenteggio.com) Campobasso, 17 luglio 2009 –  Si sono svolti oggi pomeriggio i funerali di stato del caporalmaggiore Alessandro di Lisio, in forza all’8° reggimento Guastatori Paracadutisti di Legnago, ucciso da un’ esplosione in Afghanistan, nella provincia di Farah. Ieri il presidente della repubblica Giorgio Napolitano ha reso omaggio alla salma all’ ospedale militare del Celio, dove ha anche visitato i tre feriti nell’attentato.

(immagini d’archivio)

La camera ardente, allestita al comando militare ‘Molise’, è stata aperta fino alle 14,00, dopochè il feretro di Alessandro Di Lisio e’ giunto nella cattedrale di Campobasso è stata celebrata la cerimonia funebre.

La bara, e’ stata portata a spalla dai commilitoni della Folgore, la brigata di Di Lisio, dalla piazza antistante il duomo fino all’interno della cattedrale e dove e’ stata deposta ai piedi dell’altare maggiore.

La cerimnia funebre è stata ufficiata da monsignor Pelv, che ha definito il parà caduto "un inarrestabile operatore di pace" Entrando poi brevemente nel merito della nostra missione in Afghanistan ha sottolineato che si tratta di "una missione di pace che difende la sicurezza della nostra nazione e dell’intero Occidente dalla minaccia del terrorismo globale".

 

Al suo arrivo in piazza il feretro, avvolto nel tricolore, ha ricevuto un fragoroso applauso e l’onore dal picchetto d’onore interforze e da tanta folla

Bandiere a mezz’asta negli edifici pubblici per tutta la giornata e lutto cittadino a Campobasso e Oratino (Campobasso). 

 Il Ministro della Difesa Ignazio La Russa, appresa la notizia dell’attentato occorso ad una pattuglia italiana in Afghanistan, dove ha perso la vita il Primo Caporal Maggiore Alessandro Di Lisio e sono rimasti feriti il Tenente Giacomo Donato Bruno, il Primo Caporal Maggiore Simone Careddu e il Primo Caporal Maggiore Andrea Maria Cammarata, aveva inviato al Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Gen. C.A. Fabrizio Castagnetti, il seguente telegramma:

“La notizia della morte del Primo Caporal Maggiore Alessandro Di Lisio, avvenuta questa mattina in Afghanistan durante un trasferimento di una colonna di automezzi, mi ha profondamente colpito.
In questa tristissima circostanza, voglia accogliere i sentimenti di sincero cordoglio delle Forze Armate e la mia sentita personale partecipazione al gravissimo lutto che ha colpito l’Esercito.
Voglia far pervenire al Tenente Giacomo Donato Bruno, al Primo Caporal Maggiore Simone Careddu ed al Primo Caporal Maggiore Andrea Maria Cammarata, rimasti feriti nell’agguato, gli auguri di pronta guarigione ed alle loro famiglie le espressioni della mia particolare vicinanza”.

Il Ministro La Russa ha, inoltre, inviato alla famiglia del militare deceduto il seguente messaggio di cordolio:

“Unitamente a tutto il personale delle Forze Armate, che si stringe a Voi in questo dolorosissimo momento, partecipo con profonda commozione al grave lutto che ha colpito la Vostra famiglia.
Il Vostro Alessandro, generosamente impegnato in una missione di grande valore umanitario, rimarrà per sempre nel ricordo di chi crede nella pace e nella solidarietà fra i popoli. Vogliate accogliere l’espressione delle più sentite condoglianze”.

I quattro paracadutisti,  dopo aver fornito assistenza e supporto alla costruzione di una caserma dell’esercito afghano lo scorso 14 luglio, insieme ad una pattuglia di berseglieri,  facevano parte di un convoglio che tornava da Bala Buluk alla base «El Alamein» di Farah, nell’ovest del Paese, e mentre stavano percorrendo la Ring Road 517  a bordo del blindato «Lince»  sono stati investiti dall’esplosione di  uno Ied, improvised explosive device bombe rudimentali piazzate ai lati delle strade o agli incroci.

Vittorio Aggio

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,573FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -spot_img