18.4 C
Milano
mercoledì, Maggio 25, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

Cesano. Sante della Salandra (P.D.): "Ecco, perchè ho scelto Bersani"

Ultimo aggiornamento il 31 Agosto 2009 – 18:53

(mi-lorenteggio.com) Cesano Boscone, 31 agosto 2009 – Il neo eletto consigliere comunale del Partito Democratico, Sante della Salandra, in vista del congresso del suo partito, che si terrà il prossimo ottobre, ci ha inviato questa lettera:

CHI CREDE NELLA POLITICA SI FACCIA AVANTI

La vocazione del Partito Democratico è quella di raggruppare persone di ogni ceto sociale per diventare un grande partito, che crede nel rinnovamento politico, capace di rafforzare il confronto al suo interno, partito che ha bisogno di tenere dritta la spina dorsale per candidarsi al governo del paese, tenendo alto il senso della progettualità e della innovazione nel rispetto della legalità.

Nel PD, pertanto, non ci sono solo EX, ma tanta gente nuova che vuole impegnarsi a fare politica, con idee sane, rivolte non agli interessi di pochi, bensì agli interessi della comunità.

Il neonato PD, quindi, va verso il congresso ottobre, per decidere chi sarà l’uomo che traghetterà il partito, in un momento storico così difficile, per condurlo alla conquista delle regioni prima e al governo del paese dopo.

Ed ecco che vari candidati si affacciano all’orizzonte, proponendosi alla guida del PD, con delle mozioni che, a mio parere, non si discostano più di tanto l’una dall’altra.

Di fronte alla palese incapacità del governo di centro destra ad affrontare i reali problemi del paese, non intravedo ancora, tra i candidati alla guida del PD, una figura carismatica in grado di fare proposte concretamente credibili e atte ad affrontare e a risolvere la gravissima crisi economico-sociale che attanaglia il paese e che rivela i suoi risvolti devastanti nei confronti dei ceti più deboli.

In una sola parola il PD in che misura ha a cuore la precaria condizione economica dei pensionati, delle famiglie monoreddito, di chi perde il posto di lavoro e come intende affrontare e risolvere tali delicate tematiche?

Il candidato alla guida del PD che, ad oggi, meglio risponde a tali interrogativi è, a mio parere, Pierluigi Bersani.

Infatti egli mira a far emergere un vero partito di massa, a trasmettere con chiarezza cosa vogliamo da un partito che si rivolge ai vari ceti culturali, ai più deboli, ai lavoratori, da un partito riformista che crea le giuste alleanze per governare, da un partito dell’uguaglianza, ispirato al cattolicesimo, alla sussidiarietà, al volontariato.

Con Bersani, un uomo di grandi vedute politiche ed idee nuove, il PD potrà diventare il partito dei cittadini che credono nella libertà dell’individuo, che credono nella possibilità che possano essere rimossi tutti gli ostacoli di carattere sociale ed economico che comprimono la libertà di ogni uomo.

Mi auguro che il congresso, a larghissima maggioranza, lo elegga alla massima carica del Partito.

Sante Della Salandra

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -