21.5 C
Milano
lunedì, Maggio 23, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

Milano Design City. Finazzer Flory inaugura padiglione delle eccellenze milanesi in Corea

Ultimo aggiornamento il 15 Settembre 2009 – 18:45

Incheon, 15 settembre 2009 – “Sono felice ed emozionato di portare qui oggi, davanti alle autorità coreane e davanti al Presidente del mio Paese, la voce di Milano, la voce dell’Italia”. Così è intervenuto l’assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory, in rappresentanza del Comune, all’inaugurazione del primo edificio di Milano Design City, il distretto espositivo della Fiera di Incheon dedicato alle eccellenze milanesi in campo economico, culturale e formativo.

Presenti il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, accompagnato dal ministro degli Esteri Franco Frattini, il Sindaco di Incheon Ahn Sang Soo, il Presidente del Consiglio comunale Manfredi Palmeri, il Presidente di Fiera Milano, Michele Perini, il Presidente della Triennale, Davide Rampello e il direttore generale del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, Fiorenzo Galli.

L’assessore Finazzer Flory, in un clima di grande entusiasmo, ha accompagnato il Presidente Napolitano a visitare la prima mostra del Triennale Design Museum dedicata a “Le Sette Ossessioni del Design Italiano” e poi ha illustrato l’esposizione “Leonardo da Vinci. Nature, Art & Science”, curata dal Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia.

“La Triennale di Milano è il palcoscenico ideale per l’incontro tra sviluppo industriale e creatività e rappresenta una delle eccellenze cittadine per l’arte e il bello”, ha spiegato l’assessore. “Il design è infatti lo specchio della nostra realtà milanese e la storia della Triennale si intreccia con la storia di Milano dell’ultimo secolo”.

“Il capo dello Stato – ha aggiunto Finazzer Flory – è rimasto molto colpito dal distretto della cultura milanese in Corea, un luogo dove i visitatori di tutto il mondo potranno farsi un’idea della creatività dell’Italia, delle tendenze del design e delle sue manifestazioni espositive”.

“Per Milano e Incheon queste giornate sono importanti – ha concluso l’assessore Finazzer Flory -. Perchè rafforzano il legame di collaborazione nato dall’accordo siglato lo scorso novembre in vista dell’Expo universale del 2015, per promuovere lo scambio culturale e la cooperazione tra anime simili, unite da vocazioni e sensibilità affini”.

Con le amministrazioni comunali di Incheon e Milano sono coinvolti, oltre alla Triennale, anche Fiera Milano, l’Accademia del Teatro alla Scala, il Centro Sperimentale di Cinematografia (CSC), il Conservatorio “Giuseppe Verdi”, l’Istituto Europeo di Design (IED), il Museo della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci”, il Piccolo Teatro, la Scuola Politecnica di Design (SPD) e l’Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -