23.3 C
Milano
domenica, Maggio 22, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

Chiringuito-Blanco vs Comune Corsico: il Tar da ragione al comune

Ultimo aggiornamento il 23 Settembre 2009 – 20:14

Corsico (23 ottobre 2009) – Il Chiringuito-Blanco Café deve sospendere l’attività. La quarta sezione del Tar della Lombardia ha respinto il ricorso presentato dalla società di gestione contro il Comune che aveva notificato, il 14 luglio scorso, un’ordinanza di chiusura per tre mesi. Provvedimento assunto sulla base di una serie di rapporti con i quali i carabinieri avevano accertato diverse violazioni alle norme vigenti. La disposizione di chiusura ha effetto immediato.
“Apprendiamo con soddisfazione – sottolinea il sindaco, Sergio Graffeo – che i giudici del Tribunale amministrativo regionale ci hanno dato ragione. Anche dal punto di vista della procedura seguita, contrariamente a quanto hanno fatto credere i gestori del locale. È una vittoria anche per i cittadini che vivono nei dintorni. Peccato – dice con rammarico Graffeo – che non si sia potuta chiudere la questione già in luglio, quando un giudice del Tar ha emesso un provvedimento di sospensiva dell’ordinanza senza nemmeno sentire il Comune”.
La sentenza depositata ieri nella segreteria del Tribunale è andata ben oltre il respingimento del ricorso. Infatti, ha “rilevato – si legge nel dispositivo – come il provvedimento in esame (quello del Comune, ndr) risulti adeguatamente istruito e motivato dalla PA procedente, come reso palese dai richiami in esso contenuti alle precedenti ordinanze adottate dalla stressa amministrazione per fronteggiare evenienze analoghe a quella da ultimo sanzionata”.
Inoltre, il tribunale ha deciso di addebitare al Chiringuito-Blanco tutte le spese legali e processuali sostenute dal Comune.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -