19.6 C
Milano
mercoledì, Maggio 18, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

I sindaci di Abbiategrasso e Magenta nel direttivo dell’ANCI Lombardia

Ultimo aggiornamento il 5 Ottobre 2009 – 20:19

(mi-lorenteggio.com) Magenta, 05 ottobre 2009 – Lo scorso sabato Anci Lombardia ha rinnovato le proprie cariche direttive per i prossimi cinque anni. L’assemblea congressuale che si è tenuta a Milano, al Centro Congressi Provinciale di via Corridoni, ha eletto Attilio Fontana, sindaco di Varese, nuovo presidente.

Rinnovato anche il direttivo regionale dell’Associazione: 69 gli eletti oltre a 9 membri di diritto. Tra i membri eletti dall’assemblea congressuale, rientra anche il sindaco di Abbiategrasso, Roberto Albetti.

“Essere parte del direttivo di Anci Lombardia è una importante opportunità per partecipare attivamente alla costruzione di alleanze e sinergie tra gli enti locali lombardi – osserva Albetti, sindaco di Abbiategrasso – e per contribuire alla rappresentanza istituzionale delle nostre realtà in una logica di collaborazione che spazia dai temi economico -finanziari al grande appuntamento con Expo. Per me è, quindi, un onore e nel contempo un impegno da portare avanti con determinazione ed entusiasmo, nella convinzione che lo sviluppo del “sistema lombardo” è la scommessa che dobbiamo vincere per affrontare le sfide che ci attendono”.

Nel corso dei lavori dell’Assemblea Precongressuale di Anci durante i quali si è proceduto al rinnovo degli Organi Regionali anche il sindaco di Magenta Luca Del Gobbo è stato eletto nel Consiglio Direttivo di Anci Lombardia. ‘Siamo – commenta il primo cittadino – in un periodo storico particolarmente difficile per affrontare il quale gli Enti locali sono chiamati a nuove sfide: il particolare momento di difficoltà economica impone infatti a tutti una maggiore responsabilità e razionalizzazione delle risorse; per questo l’intesa tra ANCI e Regione Lombardia per la costituzione di un tavolo permanente per il federalismo fiscale e il patto di stabilità territoriale è fondamentale. L’impegno del presidente Formigoni a verificare le soluzioni migliori per l’attuazione di una declinazione efficace del patto di stabilità e l’invito a varare al più presto i decreti attuativi della legge delega sul federalismo fiscale rappresentano interessanti proposte da portare all’attenzione nazionale affinché al più presto, in un momento in cui gli enti locali sono spesso in apparente disparità tra loro, si arrivi a definire regole e criteri che premino la virtuosità dei Comuni che con serietà ben governano amministrando in modo lungimirante ed assennato le risorse economiche e migliorando la qualità della vita dei cittadini senza chiedere loro crescenti sacrifici. Un sistema che consenta di razionalizzare le risorse e ridurre gli sprechi’.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,552FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -