19.2 C
Milano
martedì, Maggio 24, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

Binasco saluta il maresciallo dei carabinieri Duilio Boschi

Ultimo aggiornamento il 26 Ottobre 2009 – 21:43

(mi-lorenteggio.com) Binasco, 26 ottobre 2009 – Il Maresciallo dopo 33 anni di servizio nella caserma di Binasco, la cui giurisdizione,  comprende anche i Comuni di Casarile, Noviglio, Vernate e Zibido San Giacomo è andato in pensione. Lo scorso 22 ottobre il Sindaco a nome di tutta la comunità ha voluto pubblicamente ringraziarlo: ecco, il testo integrale della lettera  con cui lo ha salutato e ringraziato, nella quale con stile racconta trent’anni di storia:

Per prima cosa voglio porgere il saluto al festeggiato Maresciallo Duilio Boschi.

Saluto, poi, tutti i Sindaci, gli Assessori, i Consiglieri Comunali, le Autorità militari e civili, il Presidente e i direttori della Cassa Rurale ed Artigiana di Binasco che hanno voluto condividere con le Amministrazioni Comunali, questo momento di saluto e di ringraziamento al Maresciallo Duilio Boschi per il servizio che ha svolto al comando della Stazione Carabinieri di Binasco dal 26 Settembre 1976 al 20 Settembre 2009.

In questi 33 anni di servizio è sempre stato presente nella vita delle nostre comunità, dico nostre perché la giurisdizione della Caserma dei Carabinieri oltre Binasco comprende anche i Comuni di Casarile, Noviglio, Vernate e Zibido San Giacomo. Come Comuni unitamente alla Cassa Rurale abbiamo ritenuto doveroso, pertanto, organizzare questo momento per dare al Maresciallo Boschi un piccolo riconoscimento.

Abbiamo potuto apprezzare il Maresciallo Boschi per la sua professionalità, per il suo equilibrio, per la sua correttezza e soprattutto per la sua sensibilità che da sempre lo ha contraddistinto.

Sensibilità, equilibrio, correttezza, professionalità sono doti importanti e fondamentali per un Uomo dell’Arma che vive la realtà dei piccoli paesi in cui la presenza dei Carabinieri ha un ruolo e un significato molto importante.

Il Maresciallo Boschi, con le sue doti, ha saputo avvicinare la gente ai Carabinieri ottenendo in cambio quella giusta collaborazione, che negli anni ha permesso di salvaguardare i nostri territori da qualunque tipo di illegale infiltrazione. Ha saputo interpretare lo spirito dell’Arma come Istituzione vicina alla gente, è stato capace di svolgere un ruolo di prevenzione e di essere a fianco delle comunità, delle famiglie e delle scuole.

Signor Maresciallo noi tutti ricordiamo il suo essere uomo dell’Arma , non solo, per le brillanti operazioni di ordine pubblico a tutela della sicurezza dei nostri Comuni, ma anche per aver operato per la collettività e per essersi sempre fatto carico di difendere tutti noi accettando i rischi che ne conseguivano.

Senza entrare nei particolari perché non è questa l’occasione voglio qui ricordare alcuni dei momenti che hanno positivamente segnato la sua carriera di Uomo dell’Arma e che hanno, ancora di più, avvicinato la gente a Lei e ai Carabinieri.

Ricordo i due casi di omicidio successi a Binasco e risolti con l’arresto dei colpevoli grazie alla Sua determinazione, alla Sua tenacia e alla Sua capacità investigativa.

Ricordo, allora io giovane Assessore al Commercio, quando ci siamo trovati di fronte a possibili azioni di estorsioni nei confronti di alcuni commercianti locali. Senza esitare e con la massima collaborazione della Associazione Commercianti di Binasco (che ringrazio e saluto per essere questa sera qui presenti), abbiamo deciso un percorso comune che ha raggiunto gli obiettivi che ci eravamo fissati.

E quando sempre, come Assessore al Commercio chiesi al Sindaco allora in carica, di emettere un ordinanza di chiusura immediata, ricordo che eravamo nel periodo natalizio, di un negozio di Binasco perché Lei Maresciallo Boschi aveva scoperto che in quel negozio era posta in vendita della merce di illecita provenienza. IL negozio non ha più riaperto.

Molto è stato fatto, con la Sua collaborazione e determinazione, anche per respingere tutte le richieste che provenivano alla Amministrazione Comunale per accogliere le persone in soggiorno obbligato. Tenerle lontano, come abbiamo fatto, significava rassicurare tutti i cittadini e non creare le condizioni per probabili eventi criminosi.
E chissà quanti altri episodi potrebbero ricordare i colleghi Sindaci qui presenti.

Se negli anni, perciò, nella zona non abbiamo avuto esasperati problemi di ordine pubblico e un accentuata presenza di delinquenza sia minorile che non, è perché c’è stata una azione di comunicazione tra i vari livelli Istituzionali che non ha permesso di creare le condizione favorevoli alla delinquenza.

Questi ed altri risultati conseguiti dal Maresciallo Boschi sono frutto della quotidiana presenza in mezzo alla gente dell’Uomo in divisa che ha saputo trasmettere senso di sicurezza e ha ottenenuto in cambio la fiducia e la collaborazione di tutti i cittadini delle nostre comunità.

Tutti noi abbiamo trovato in Lei un sicuro punto di riferimento capace di darci dei consigli, di essere al nostro fianco e anche di sostenerci nelle scelte difficili che come Amministratori spesse volte siamo stati chiamati a prendere. Ma, sempre nel rispetto dei ruoli di ognuno di noi, non ci ha risparmiato, quando lo meritavamo,le sue strigliate. E se erano strigliate!

Ha saputo essere fermo nella legalità e nel chiedere a tutti il rispetto delle regole e la più ferrea applicazione della Legge.

Ha saputo trasmettere a tutti noi i valori in cui credeva e per i quali era chiamato ad obbedire.

E’ stato un Maresciallo ma a questo punto dovrei dire Luogotenente ”innamorato del suo lavoro”ed è stato un Carabiniere “vecchio stampo” che ha sempre creduto fermamente in ciò che faceva.

Oggi i Comuni di Binasco-Casarile-Noviglio-Vernate-Zibido San Giacomo e la Cassa Rurale di Artigiana di Binasco vogliono esprimere a Lei Luogotenente Duilio Boschi immensa gratitudine per il Suo operato alla guida della Caserma dei Carabinieri di Binasco e così come l’abbiamo rispettata come Carabiniere, oggi la rispettiamo come uomo e le facciamo tanti auguri per il suo impegno di Presidente della Società di calcio Virtus che sicuramente svolgerà con tanto impegno con tanta passione e con tanta umiltà come è nel suo stile.

Grazie Duilio Boschi, anzi Luogotenente Boschi,

ma Lei per noi tutti sarà sempre “il Maresciallo.

Il Sindaco

Giovanni Castoldi

Redazione


ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -