28 C
Milano
mercoledì, Agosto 17, 2022

Proverbio: Di Settembre e di Agosto bevi vino vecchio e lascia stare il mosto

Array

Como. A Villa Olmo ancora un mese per visitare la mostra "Rubens e i Fiamminghi"

Ultimo aggiornamento il 24 Giugno 2010 – 19:12

(mi-lorenteggio.com) Como, 24 giugno 2010- Ancora un mese per ammirare a Villa Olmo di Como, la mostra che presenta 25 capolavori di Pieter Paul Rubens (Siegen, 28 giugno 1577 – Anversa, 30 maggio 1640) oltre a 40 opere di artisti della sua cerchia, tra i quali il grande Anton Van Dyck, Jacob Jordaens, Gaspar de Crayer, Pieter Boel, Cornelis de Vos, Theodor Thulden.
L’esposizione, aperta fino al 25 luglio, sta ottenendo un ottimo riscontro di pubblico, con 61.478 visitatori che hanno affollato le sale della neoclassica villa comasca.
I dati di provenienza – raccolti su un campione di 30.000 persone – ha rivelato il 20% del pubblico giunge dalla città lariana, mentre il restante 80% da ogni parte d’Italia, con una prevalenza di Milano e provincia. Rispetto agli anni precedenti, è in aumento il numero degli stranieri (18%). Di questi, l’8% è europeo, 5% svizzero, e il restante 5% extraeuropeo.

Proseguono le iniziative collaterali. Venerdì 25 giugno, alle ore 21.00 (ingresso libero), nel Teatro Tenda attiguo alla Villa, si terrà lo spettacolo Omaggio a Rubens. Si tratta di una serata di musica e poesia. Se da un lato, il giovane, ma già affermato, pianista Davide Cabassi eseguirà musiche di J.S. Bach, Capriccio sopra la lontananza del suo fratello dilettissimo, del compositore cubano Ignacio Cervantes e di Robert Schumann, Carnaval op. 9, dall’altro, Laura Negretti e Sergio Carraro interpreteranno delle letture sceniche di Bione di Smirne (I sec. a.C.), del poeta secentesco Giovan Battista Marino, di William Shakespeare e di Galileo Galilei.
In particolare i brani di e su Galileo metteranno a fuoco il profondo cambiamento di prospettiva cosmica che costituisce uno dei presupposti della vicenda e della serietà del Barocco, compreso quello letterario, che la tradizione critica italiana ha spesso cristallizzato in un cliché ingiustamente negativo. La riproposta, in un’apposita traduzione, di un antico testo del poeta alessandrino Bione di Smirne dedicato al mito di Adone, vuole costituire il simbolico ponte metastorico tra le cangianti forme del Barocco e raggiunge esplicitamente Rubens il quale, in una sua opera, sembra essersene direttamente ispirato. Shakespeare racconterà invece della Luna, notturna dea delle fantasie umane sulla quale Galileo allunga la sua luce di verità, senza con ciò distruggerne le suggestioni.

Rubens e i Fiamminghi, curata da Sergio Gaddi e Renate Trnek, direttrice della Gemäldegalerie dell’Accademia di Belle Arti di Vienna, è ideata dall’assessorato alla cultura del Comune di Como, s’inserisce nella scia del successo delle rassegne dedicate a Mirò, Picasso, Magritte, agli Impressionisti, a Klimt e Schiele, e ai maestri dell’Avanguardia russa Chagall, Kandinsky e Malevic, che hanno portato sulle rive del lago di Como oltre 500.000 persone e che hanno fatto del capoluogo lariano uno dei punti di riferimento del circuito espositivo italiano.
Catalogo Silvana Editoriale.

Como, giugno 2010

Spettacolo
OMAGGIO A RUBENS
Venerdì 25 giugno, ore 21.00
Como, Villa Olmo – Teatro Tenda (via Cantoni 1)
Ingresso libero
Per Informazioni: tel. 031.571979

Mostra
RUBENS E I FIAMMINGHI
a cura di Sergio Gaddi e Renate Trnek

PERIODO
27 marzo – 25 luglio 2010
SEDE
Como, Villa Olmo – via Cantoni 1
ORARI
da martedì a giovedì: 9 -20; da venerdì a domenica: 9 -22 (la biglietteria chiude un’ora prima); lunedì chiuso
BIGLIETTI
Intero: 9 €; Ridotto: 7 € (visitatori oltre 65 anni e tra 6 e 18 anni, universitari fino a 26 anni, gruppi di almeno 25 persone con ingresso gratuito per l’accompagnatore, categorie convenzionate); Ridotto scuole: 5 € (gruppi scolastici di almeno 25 persone con ingresso gratuito per due accompagnatori); Gratuito: bambini fino a 6 anni, disabili con accompagnatore
Biglietteria on line: www.ticket.it www.ticketone.it www.midaticket.it

CATALOGO
Silvana Editoriale (pp. 192; Euro 29 in mostra; Euro 35 in libreria) www.silvanaeditoriale.it

VISITE E ATTIVITA’ PER ADULTI
Visita guidata (fino a 25 persone): 100 €
Teatro in mostra (ingresso singolo, con un minimo 20 iscritti su prenotazione): 5 €
Teatro in mostra, calendario repliche straordinarie: 9 aprile, 24 aprile, 22 maggio, 19 giugno, 10 luglio – ore 21
VISITE E ATTIVITA’ PER LE SCUOLE
Visita guidata (fino a 25 persone): 50 €
Visita guidata + laboratorio didattico (fino a 25 persone): 70 €
Laboratorio didattico (ingresso singolo, senza visita guidata): 2 €
Teatro in mostra (ingresso singolo, con un minimo di 20 iscritti su prenotazione): 3 €
SERVIZI
Servizio audioguide; Audioguide speciali (kids tour) per bambini; Guardaroba gratuito obbligatorio; Ristorante e bar nel parco di Villa Olmo; Collegamento navetta via lago a/r da piazza Cavour, tutti i sabati e festivi; Accesso e servizi per disabili

PASS DELLA CULTURA
Il biglietto della mostra permette l’ingresso gratuito illimitato fino al 25 luglio 2010 nei musei cittadini:
Museo Archeologico Giovio, Museo Storico Garibaldi (piazza Medaglie d’Oro, 1); Museo didattico della Seta (via Castelnuovo, 9); Pinacoteca Civica (via Diaz, 84); Tempio Voltiano (Lungo Lario Marconi)
Orari musei
martedì, giovedì, venerdì e sabato: 9.30 – 12.30, 14.00 – 17.00
mercoledì: 9.30 – 17.00 – domenica: 10.00 – 13.00; lunedì chiuso
Orari Museo didattico della Seta
da martedì a venerdì: 9 -12, 15 -18
Orari Tempio Voltiano
da martedì a domenica: 10.00 – 12.00, 15.00 – 18.00; lunedì chiuso

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

Ufficio gruppi e info: tel 031 571979 – fax 031 3385561 – Infoline 24h: tel 02 54916

www.grandimostrecomo.it

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,617FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -