17.7 C
Milano
venerdì, Ottobre 7, 2022

Proverbio:Ottobre, il vino è nelle doghe A S. Francesco (4 ottobre) arriva il tordo e il fresco

Array

Siena. Tutto pronto per il Palio

Il Palio è una complessa manifestazione organizzata dal Comune di Siena

Dieci Contrade su 17 corrono il Palio del 2 luglio, le sette che non hanno corso il Palio del luglio dell’anno precedente a cui se ne aggiungono tre sorteggiate tra le dieci che lo corsero.

L’estrazione avviene l’ultima Domenica di maggio.
Analogamente per il Palio del 16 agosto, con estrazione delle tre nella prima Domenica dopo il Palio di luglio.

Le 10 Contrade partecipano alla corsa del Palio con un cavallo che viene loro assegnato per estrazione a sorte da una rosa di cavalli selezionati tra quelli fisicamente idonei.

Le prove di idoneità e l’assegnazione dei cavalli avvengono 3 giorni prima del Palio (la mattina del 29 giugno e del 13 agosto rispettivamente per i due pali); prima del Palio si svolgono 6 corse di prova (una la mattina ed una il pomeriggio) durante le quali il fantino (scelto dalla Contrada) prende dimestichezza con il cavallo.

Si può assistere alle corse di prova ed al Palio accedendo a pagamento alle tribune (palchi) sistemati attorno alla Piazza o alle finestre e balconi che vi si affacciano, oppure gratuitamente dall’interno della Piazza.

La corsa del Palio è preceduta da un corteo (Passeggiata Storica) a cui prendono parte oltre 600 figuranti in rappresentanza delle 17 Contrade e di istituzioni della antica Repubblica di Siena.
Il corteo parte dalla Piazza del Duomo nelle prime ore del pomeriggio, e si snoda per alcune vie del centro cittadino prima di sfilare nella Piazza del Campo.

La corsa vera e propria consiste nel percorrere per tre volte il giro della Piazza del Campo, opportunamente sistemata e attrezzata allo scopo, montando a pelo (senza sella) il cavallo.

Nella serata di oggi, la Contrada della Selva con Silvano Mulas detto Voglia su Fedora Saura vince la Prova Generale del Palio di Provenzano 2010

Preceduti dalla prova della "carica" dei Carabinieri a cavallo, i cavalli sono entrati nei canapi secondo l’ordine del numero di orecchio all’atto del sorteggio: Selva, Bruco, Drago, Leocorno, Giraffa, Istrice, Nicchio, Aquila, Onda e Torre di rincorsa.

Questo l’allineamento al canape con le rispettive monte:

CONTRADE – FANTINI – CAVALLI

Selva – Silvano Mulas detto Voglia – Fedora Saura
Bruco – Virginio Zedde detto Lo Zedde – Elimia
Drago – Alessio Migheli detto Girolamo – Insomma
Leocorno – Giuseppe Zedde detto Gingillo – Giostreddu
Giraffa – Gian Luca Fais detto Vittorio – Lampante
Istrice – Francesco Caria detto Tremendo – Elfo di Montalbo
Nicchio – Luigi Bruschelli detto Trecciolino – Istriceddu
Aquila – Federico Ghiani – Gammede
Onda – Jonatan Bartoletti detto Scompiglio – Giove Deus
di rincorsa Torre – Antonio Siri – Leo Lui

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,569FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -