24.3 C
Milano
sabato, Agosto 13, 2022

Proverbio: Agosto ci matura grano e mosto

Array

Abbiategrasso. In arrivo Cittaslow Sunday, la prima Giornata internazionale del buon vivere slow

Ultimo aggiornamento il 4 Agosto 2010 – 18:27

(mi-lorenteggio.com) ABBIATEGRASSO, 04 agosto 2010  – Promuovere universalmente valori e progetti legati al vivere slow.

Con questo obiettivo Cittaslow International lancia per la prima volta Cittaslow Sunday, la prima Giornata internazionale del buon vivere slow.

L’appuntamento è per domenica 26 settembre 2010, giornata in cui ogni Cittaslow del mondo (al momento il network è presente in 130 città, sparse in venti Paesi, dall’Europa agli Usa, dalla Corea del Sud all’Australia, passando per il Canada, la Nuova Zelanda…) proporrà eventi sul tema.

Tutte le realtà che aderiscono al movimento (creato nel ’99 su iniziativa di alcuni sindaci e di Slow Food), quindi, saranno chiamate a organizzare una o più iniziative nel proprio territorio che promuovano la filosofia del vivere slow.

I settori di impegno sono quelli cari allo spirito che da sempre anima l’associazione delle città del buon vivere: le politiche ambientali (energia, trasporti, mobilità dolce, cambiamenti climatici, uso e difesa del suolo, valore del paesaggio, biodiversità), le politiche sociali (inclusione, responsabilità sociale, educazione, identità del territorio), l’agricoltura e le produzioni di territorio (coproduzione, Terra Madre, Presidi Slow Food, Mercati della Terra, Comunità del Cibo), il turismo di comunità…

Anche Abbiategrasso aderirà all’evento con un programma di iniziative che partiranno venerdì 24 settembre per concludersi domenica 26.

L’elenco dettagliato di tutte le proposte che animeranno Abbiategrasso durante la due giorni dedicata alla slow life sarà resto noto nei primi giorni di settembre. Gli organizzatori sono già al lavoro per mettere in campo una serie di attività: apertura straordinaria di alcuni cortili privati che nell’occasione si trasformeranno in laboratori, e ancora: biciclettate, visite straordinarie ai monumenti di pregio della città, concerti, stand informativi dedicati ai progetti del Comune in campo ambientale, lezioni di riciclo rivolte ai bambini…

Il programma si annuncia, quindi, quanto mai ricco anche perché si intreccerà con altre iniziative già in calendario: prima fra tutti l’adesione di Abbiategrasso a Puliamo il mondo, iniziativa come sempre promossa a livello nazionale da Legambiente e in agenda in città per sabato 25 settembre, così come il significativo passaggio ad Abbiategrasso della corsa cicloturistica 150 x 150 – pedalando nella provincia, organizzata dagli assessorati allo Sport e al Turismo della Provincia di Milano per celebrare l’anniversario dei 150 anni di fondazione dell’ente.

Tra l’altro, Abbiategrasso proporrà le iniziative della Cittaslow Sunday in tandem con il vicino Comune di Morimondo, che aderisce alla rete.

Motore degli eventi sarà il Comune di Abbiategrasso, insieme ad un team di partner la cui collaborazione sarà preziosa per rendere il programma ricco e articolato: a questo riguardo, sono già state coinvolte la Fondazione per la Promozione dell’Abbiatense, l’Associazione Commercianti, il Parco del Ticino, la società Navigli Lombardi, ma anche la società Navigli Ambiente, la Condotta Slow Food di Abbiategrasso, la Coldiretti, l’associazione Abbiateinbici, la Pro Loco, e ancora, la Fondazione Sodalitas (che ha promosso il progetto Cresco al quale Abbiategrasso ha aderito) e il Gruppo di Acquisto Solidale di Abbiategrasso Spesaccorta della rete Gas I Fontanili. Ciascuna realtà parteciperà alla Giornata mondiale delle Cittaslow con proprie iniziative o fornendo collaborazione alle attività già previste.

La Cittaslow Sunday di Abbiategrasso ha già chiesto e ottenuto il patrocinio di Regione Lombardia e della Provincia di Milano.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,615FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -