20.9 C
Milano
martedì, Luglio 5, 2022

Proverbio: Luglio poltrone porta la zucca col melone

Array

Milano. Nuovo Comando dei Carabinieri per la Tutela del Lavoro

Ultimo aggiornamento il 2 Dicembre 2010 – 17:27

(mi-lorenteggio.com) Milano, 2 dicembre 2010 – “Oggi facciamo un altro importante passo avanti in termini di sicurezza del lavoro. Grazie al nuovo Comando Carabinieri per la Tutela del Lavoro, un’unità operativa a cui l’Amministrazione ha messo gratuitamente a disposizione una sede in uno stabile di proprietà del Comune, potremo potenziare l’attività di prevenzione, ispettiva e di contrasto alla violazione delle leggi sul lavoro”. Così il Sindaco Letizia Moratti ha espresso la propria soddisfazione in occasione della visita al nuovo Comando Carabinieri per la Tutela del Lavoro, via Aldini, 72, impegnato su molteplici fronti: dalla lotta al ‘lavoro sommerso’, all’evasione fiscale, dallo sfruttamento dell’immigrazione clandestina e del lavoro minorile, al controllo della sicurezza degli ambienti di lavoro.

Tra i presenti il Tenente Filippo Scibelli, Comandante del gruppo Carabinieri Tutela del Lavoro di Milano, il direttore regionale del Lavoro Antonio Marcianò e il direttore provinciale del Lavoro Paolo Weber.

“Il Comune di Milano – ha sottolineato il Sindaco –, da sempre, intraprende azioni volte ad assicurare il rispetto delle leggi a tutela dei lavoratori e sulla sicurezza. La Polizia Locale, per esempio, interviene già con una speciale task force nei cantieri per accertare il rispetto sulle norme di sicurezza e sulla correttezza nella gestione degli appalti. Nel 2008 abbiamo, inoltre, sottoscritto il Patto sulla Sicurezza e la regolarità dei rapporti di lavoro, un documento che impegna istituzioni e parti sociali a collaborare per un continuo miglioramento delle condizioni di sicurezza nei cantieri edili”.

Infine, il Sindaco ha ricordato l’impegno del Comune contro la contraffazione che incide direttamente sui temi della sicurezza del lavoro. “Pochi giorni fa, in collaborazione con la Direzione Generale Lotta alla Contraffazione del Ministero per lo Sviluppo Economico – ha concluso Letizia Moratti –, abbiamo lanciato la campagna di sensibilizzazione ‘Io non voglio il falso’ per contrastare i fenomeni di abusivismo e contraffazione commerciale. Penso, poi, alle proposte e alle iniziative pensate in vista di Expo Milano 2015. Dalle proposte già inserite in disegni di legge, come l’istituzione di una ‘White List’ delle imprese affidatarie di subappalti e di una Banca dati nazionale, condivisa tra tutte le Procure, per individuare le imprese a rischio mafia, alle proposte, ancora, al vaglio del Governo, che mirano a escludere irregolarità e azioni criminose durante l’assegnazione di appalti pubblici. E, sempre a supporto dei lavoratori, nella seduta di Giunta del 5 novembre, abbiamo predisposto un fondo da 100mila euro a sostegno delle vittime di infortuni sul lavoro e dei loro familiari. Una testimonianza della volontà del Comune di essere vicino ai lavoratori per una Milano più sicura”.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,550FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -