12.2 C
Milano
giovedì, Marzo 23, 2023

GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA: BUON 8 MARZO!

Array

Capodanno a Vigevano: il 31 dicembre tutti in pista in Piazza Ducale!

(mi-lorenteggio.com) Vigevano, 16 dicembre 2010 – Il format del Capodanno ducale prevede musica no-stop dalle 20,30 alle 2 affidata ad un dj set, luci e colori proiettati da un palco appositamente allestito nel centro, degustazioni delle tradizionali lenticchie accompagnate dal cotechino, e brindisi affidato a quei bar che per l’occasione hanno deciso di proiettarsi anche all’aperto. Ma il cuore della città, in una delle notti più importanti dell’anno, pulserà soprattutto di solidarietà.
Capodanno in piazza, all’insegna del divertimento, ma senza dimenticare la solidarietà. È quanto l’amministrazione comunale di Vigevano ha approntato per la notte di San Silvestro, chiamando l’Unicef a presenziare all’evento. Piazza Ducale richiama tante persone per i festeggiamenti, e dal palco per tutta la serata i dj inviteranno i vigevanesi ad un atto di generosità, pensando a quanti – in quel momento – poco o niente hanno da gioire.
L’azione che verrà sostenuta è quella intrapresa dall’Unicef ad Haiti, dove il contagio di colera è ormai arrivato nella capitale Port-au-Prince, rasa al suolo dal catastrofico terremoto del 12 gennaio scorso (220mila morti e 2 milioni di senzatetto) e dove oltre un milione di persone vivono in strutture sovraffollate e in condizioni igieniche precarie, terreno estremamente favorevole alla diffusione della malattia. Dall’inizio della crisi l’Unicef ha distribuito 14 milioni di compresse (Aquatabs) per la potabilizzazione dell’acqua, quasi 8 tonnellate di cloro per la disinfezione delle scorte idriche della capitale e di altre città, centinaia di migliaia di saponette, 2 milioni di bustine di sali reidratanti e forniture per l’igiene (inclusi bagni chimici) per gli ospedali e gli ambulatori di Port-au-Prince. Ogni giorno, ad Haiti, distribuisce alla popolazione (composta per metà da bambini e ragazzi) 7 milioni di litri di acqua potabile. Inoltre l’Unicef sostiene la rete di 40 centri per la terapia del colera diffusi in tutto il paese, vera e propria “trincea” contro l’avanzare dell’epidemia.
Il banchetto di Unicef il 31 dicembre troverà posto proprio accanto alla cabina di regia della manifestazione.
Dj Duly, Chicco Morales e Ray Martini, affiancati da Jacky voice, animeranno la serata ininterrottamente dalle ore 20,30 alle 2 di notte, garantendo buona musica a go-go, mentre il ristorante “La Mondina” di Robbio – su corso Vittorio Emanuele – assicurerà un costante rifornimento di lenticchie e cotechino caldi, panini con il salamin d’la duja, affiancato dai punch e altre bevande calde a cura dell’Hostaria del Mercato Vecchio (per tutti: la Gabry). In piazza il brindisi è assicurato dal bar Tikal, che si proietterà anche in esterno (magari con fumanti cioccolate calde…) e resterà aperto fino in notturno. Serrande alzate all night long anche al Bar Ducale, in corso Vittorio Emanuele, e da Caffè 31 in via XX Settembre. E dai plasma allestiti sul palco in piazza, all’avvicinarsi della mezzanotte, partirà il countdown per festeggiare tutti insieme, all’unisono, l’arrivo del 2011.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,569FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -