23 C
Milano
giovedì, Agosto 18, 2022

Proverbio: Di Settembre e di Agosto bevi vino vecchio e lascia stare il mosto

Array

Cavalli a convegno Iscar: sosteniamo la montagna

Ultimo aggiornamento il 19 Settembre 2011 – 20:36

(mi-lorenteggio.com) Milano, 19 settembre 2011 – Alberto Cavalli, sottosegretario del presidente della Regione Lombardia con delega all’Università e Ricerca, ha partecipato ai lavori di Iscar (Comitato Scientifico Internazionale sulla Ricerca Alpina, che ha sede a Berna, in Svizzera), organizzati presso l’Università Statale di Milano.

Il Comitato Scientifico Internazionale di Ricerca Alpina promuove la cooperazione internazionale nella ricerca sulle tematiche strategiche per le alpi e le aree montane.

Nel 2000, Iscar è stato riconosciuto dalla Conferenza delle Alpi come osservatore ufficiale della Convenzione delle Alpi. In questa funzione fornisce competenze scientifiche e di ricerca negli organismi ufficiali della Convenzione delle Alpi. Il Comitato è composto da delegati provenienti da Francia, Austria, Germania, Italia, Slovenia e Svizzera.

Cavalli, portando i saluti del presidente Roberto Formigoni, ha evidenziato che "il territorio montano è di primaria importanza, autentica area di opportunità per tutta la Lombardia e merita il sostegno con politiche e azioni mirate. Azioni da realizzare con l’Università e nel settore della ricerca, che devono essere di aiuto nel trasformare queste opportunità in risultati concreti".

"Sempre di più – ha proseguito Cavalli – ricerca e innovazione sono alla base dello sviluppo economico e sociale e crescono all’interno di un contesto internazionale: la partecipazione di Università Lombarde a Iscar rappresenta pertanto un fattore di promozione e successo".

Alberto Cavalli ha espresso infine soddisfazione per la nomina della lombarda Anna Giorgi come nuovo presidente di Iscar, sottolineando che – insieme al prof. Giuseppe Carlo Lozzia dell’Università degli Studi di Milano – è stata il motore della nascita e sviluppo della sede universitaria di Edolo in Valle Camonica (Brescia), che ospita il Corso di Laurea in ‘Valorizzazione e tutela dell’ambiente e del territorio montano’.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,617FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -