28.9 C
Milano
martedì, Agosto 16, 2022

Proverbio: Alla Madonna di agosto (15 Agosto) si rinfresca il bosco. Per san Rocco (16 Agosto) la rondine fa fagotto

Array

Milano. Approvata dal Consiglio la proroga per centri estetici massaggi e tatuatori

Ultimo aggiornamento il 19 Settembre 2011 – 20:40

(mi-lorenteggio.com) Milano 19 settembre 2011 – E’ stata approvata oggi dal Consiglio Comunale con la sola opposizione del Pdl, la proroga di dodici mesi concessa a centri estetici, massaggi non terapeutici, trucco cosmetico, dermopigmentazione, onicologia, tatuaggi e piercing per adeguarsi alla vigente normativa comunale approvata lo scorso 27 novembre che prevede l’obbligo di dotarsi di personale tecnico.

“La proroga, che trovava l’accordo unanime delle parti politiche sino all’intervento di De Corato, è stata approvata. Il Consiglio ha ritenuto opportuno il proseguimento dell’attività di oltre 388 esercizi che avranno, in questo modo, il tempo per adeguarsi alle normativa vigente.” Così l’assessore al Commercio, Attività produttive, Turismo, Marketing territoriale Franco D’Alfonso. “Come Amministrazione – conclude l’assessore – stiamo dialogando con tutti i soggetti coinvolti, dagli esercenti, alle associazioni di categoria ai consumatori, in un settore delicato che ha che fare con la salute e la tutela della persona.”

L’Amministrazione sarà impegnata nella revisione del precedente regolamento seguendo le indicazioni sostanziali che emergeranno dal confronto nelle Commissioni Consiliari, con Asl, Commissione provinciale per l’artigianato, Associazioni dei Consumatori e le Associazioni di Categoria allo scopo di verificare il rispetto delle norme igenico-sanitarie e di sicurezza oltreché d’ individuare possibili interventi legislativi che tengano conto delle necessità delle diverse parti coinvolte, tutelando gli esercizi regolari che attualmente si muovono in un quadro legislativo lacunoso che facilità l’illegalità.

Sono poi allo studio dell’Amministrazione diverse iniziative come l’istituzione di corsi di formazione per il personale che contemplino la preparazione tecnica e sanitaria nonché civica. Per sensibilizzare e informare i giovani sui possibili rischi di affidarsi a strutture non qualificate e improvvisate l’Amministrazione ha in progetto la realizzazione di un serie d’incontri specifici nelle scuole e nei centri di aggregazione giovanile.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,617FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -