23.1 C
Milano
giovedì, Agosto 11, 2022

Proverbio: Agosto ci matura grano e mosto

Array

Settimana mondiale dell’allattamento al seno: le nuove aree dedicate ad Abbiategrasso

Ultimo aggiornamento il 30 Settembre 2011 – 0:35

(mi-lorenteggio.com) Abbiategrasso, 30 settembre 2011 – L’allattamento al seno è una fase fondamentale per la salute della madre e la crescita del bambino: per questo motivo, la prima settimana di ottobre è stata dedicata dall’Unicef a una serie di eventi e momenti di incontro organizzati a livello mondiale con l’obiettivo di sviluppare una cultura dell’allattamento tra le neomamme, e per coinvolgere un pubblico più ampio possibile.

Dall’1 al 7 ottobre, quindi, anche nel territorio di Abbiategrasso e Magenta la “Settimana mondiale dell’allattamento” prevede un fitto programma di iniziative che riguardano la tutela e il sostegno dell’alimentazione al seno: tutte le proposte sono organizzate dalla Azienda Ospedaliera di Legnano, in collaborazione con la Asl Milano 1 – Regione Lombardia, e i Comuni di Abbiategrasso e di Magenta.

In città sarà allestito uno stand informativo in piazza Mussi, mentre per martedì 4 ottobre lo spazio allattamento dell’ospedale Cantù (che si trova al secondo piano della palazzina Y) ha organizzato un “open day”, con accesso libero dalle 10.30 alle 12.30 per tutte le persone interessate a visitare la struttura e a conoscere le sue attività.

Inoltre, venerdì 7 ottobre alle 11 sarà inaugurato il nuovo spazio allattamento all’interno del consultorio familiare di via De Amicis: alla cerimonia prenderanno parte anche il sindaco di Abbiategrasso Roberto Albetti e l’assessore alle Politiche Educative Beatrice Poggi. Nella stessa giornata, a Magenta, si terranno una serie di conferenze sui temi della nascita e dei primi mesi di vita del neonato.

Il programma completo di tutte le iniziative è scaricabile dal sito www.comune.abbiategrasso.mi.it, mentre volantini e brochure possono essere richiesti all’Urp “Punto in Comune” di piazza Marconi 3.

“Sia come assessore sia come mamma, credo che gli Enti pubblici abbiano il compito di dare spazio e visibilità a iniziative e progetti di questo tipo – afferma l’assessore Poggi – Infatti, in particolare durante i primi mesi di vita del bambino, si tende talvolta a uscire di casa il meno possibile, e le nuove abitudini e necessità quotidiane possono sembrare difficili da conciliare: si tratta, invece, di un periodo che le neomamme devono poter vivere con serenità, sapendo che la città è pronta ad accogliere le loro richieste. Come sempre, poi, ci tengo a sottolineare che su questa linea prosegue anche il lavoro svolto nell’ambito delle politiche di conciliazione dei tempi – conclude Poggi – Stiamo facendo in modo, infatti, che la città si avvicini sempre più alle esigenze di tutti, e la famiglia e le persone che la compongono sono al centro delle scelte dalla nostra Amministrazione.”

E con queste finalità, già da qualche tempo è attivo lo spazio allattamento all’interno della biblioteca civica Brambilla: allestito in collaborazione con “Il Melograno”, fa parte del circuito di aree dedicate che l’associazione cittadina ha promosso nei mesi scorsi e alla quale hanno aderito anche numerosi commercianti e altre realtà locali.

Lo spazio allattamento si trova all’ingresso della Biblioteca dei Bimbi, all’interno dell’ala che dà su piazza Castello, ed è accessibile dal martedì al sabato dalle 15.30 alle 18.30, e giovedì e venerdì anche dalle 10 alle 12. L’angolo predisposto offre, oltre ad una comoda poltroncina, anche un fasciatoio: un’area particolarmente confortevole, dunque, dove le mamme che frequentano la biblioteca e la zona del Castello possono trascorrere qualche momento in tranquillità con il proprio bambino.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,615FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -