21.5 C
Milano
mercoledì, Agosto 17, 2022

Proverbio: Alla Madonna di agosto (15 Agosto) si rinfresca il bosco. Per san Rocco (16 Agosto) la rondine fa fagotto

Array

Contro la crisi c’è il Cral aziendale

Ultimo aggiornamento il 6 Ottobre 2011 – 13:05

(mi-lorenteggio.com) Varese, 06 ottobre 2011 – Il caso del Cral Whirlpool di Comerio e Cassinetta (Va): sfruttando le possibilità offerte dalle convenzioni, i dipendenti possono risparmiare dai 600 euro all’anno in su per abbigliamento, assicurazione auto, arredamento, casalinghi, libri, ottico, bricolage, elettrodomestici, parrucchieri, vacanze e attività sportive. Geneletti: «Un’istituzione storica per un’esigenza più che mai sentita»

Un risparmio di diverse centinaia d’euro l’anno sulle spese e una grossa mano al bilancio familiare: sono i risultati di una scelta, quella di sfruttare le possibilità offerte dal Cral aziendale, un’istituzione più attiva che mai in tempi di crisi e di potere d’acquisto (-0,2%, secondo l’Istat, nel secondo semestre 2011) in calo. Nato con le grandi fabbriche per offrire vantaggi ai dipendenti negli acquisti, nella fruizione di servizi e per promuovere nell’ambito delle sezioni tematiche l’aggregazione dei lavoratori che coltivano interessi comuni, il Cral, in un contesto socio-economico profondamente cambiato, conferma in pieno il suo ruolo.

«L’istituzione Cral dimostra più che mai la sua validità nel momento del bisogno, come quello che stiamo attraversando -afferma Giuseppe Geneletti, director corporate communications and learning & development di Whirlpool EMEA, oltre che presidente del Cral Whirlpool di Comerio e Cassinetta. Iniziative recenti come quelle dei gruppi d’acquisto ricalcano la logica per cui i Cral sono nati: mettersi insieme per contare di più. Abbiamo condotto uno studio su un campione di 1000 iscritti del nostro Cral (la metà dei soci circa) sui risparmi che si possono realizzare rivolgendosi per gli acquisti ai negozi convenzionati. Restando prudenti, quindi ipotizzando spese per tipologia merceologica molto contenute, i risparmi sono molto interessanti e valgono, minimo 600 euro».

Per arrivare a questo risultato si è modellato un paniere di consumi che ricalca le abitudini di spesa dei soci. È emerso che a incidere di più sul bilancio familiare sono gli sconti concordati con le compagnie assicurative (25%), con le librerie (dal 15% al 5%), con palestre, piscine, centri benessere e saloni di bellezza (da 10 a 25%). Significativi anche gli sconti sugli pneumatici per auto e moto (8%), sull’arredamento (20%) e sull’abbigliamento (10%). La lista degli esercizi commerciali e dei fornitori di servizi convenzionati supera il centinaio di voci, cui si aggiungono le tariffe agevolate con cui gli iscritti al Cral Whirlpool partecipano alle gite sociali e possono scegliere fra le attività proposte dalle diciassette sezioni, fra sport, culturali e del tempo libero.

Il Cral Whirlpool è impegnato a proporre ai soci un’offerta che risponda sempre meglio ai loro bisogni e alle tendenze nei consumi. In autunno sarà organizzato un farmer’s market settimanale in azienda, in cui produttori locali venderanno frutta, verdura e altri generi alimentari a chilometro zero. Sarà un modo conveniente e sostenibile per riempire il carrello della spesa di prodotti di qualità, oltre che perfettamente in linea con le finalità e lo spirito del Cral.

Il Cral Whirlpool di Comerio e Cassinetta è storico, con oltre mezzo secolo di vita alle spalle, essendo nato nel 1960 su spinta del patron di Ignis Giovanni Borghi che ne aveva fortemente voluto l’istituzione. Borghi dimostrò una vera passione verso lo sport, dove si dimostrò un autentico pioniere per le sponsorizzazioni. Fra gli atleti Ignis sono da ricordare: i pugili Duilio Loi e Sandro Mazzinghi, i ciclisti Antonio Maspes, Miguel Poblet e Arnaldo Pambianco, i calciatori Anastasi e Bettega, le squadre di canottaggio e basket (lo storico quintetto Dino Meneghin, Aldo Ossola, Bob Morse, Manuel Raga, Charlie Yelverton). Cral Whirlpool sono attivi anche nelle fabbriche di Napoli, Trento e Siena.

Whirlpool EMEA e Whirlpool Corporation
Con circa 12.000 dipendenti, una presenza sui mercati di oltre 30 paesi europei e siti produttivi in sette Paesi, Whirlpool Europe, Middle East & Africa (EMEA) è una società interamente controllata da Whirlpool Corporation, l’azienda leader a livello mondiale nella produzione e commercializzazione di grandi elettrodomestici. Nel 2010, Whirlpool Corporation ha avuto un fatturato annuale di 18,4 miliardi di dollari, 71.000 dipendenti e 67 centri di produzione e di ricerca tecnologica in tutto il mondo. L’azienda commercializza i marchi Whirlpool, Maytag, KitchenAid, Jenn-Air, Amana, Brastemp, Bauknecht e altri importanti brand quasi in ogni paese del mondo. Il Centro Operativo Europeo di Whirlpool si trova in Italia, a Comerio (VA). Per ulteriori informazioni sull’azienda, consultate il sito Internet www.whirlpoolcorp.com o www.whirlpool.it.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,617FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -