28 C
Milano
mercoledì, Agosto 17, 2022

Proverbio: Di Settembre e di Agosto bevi vino vecchio e lascia stare il mosto

Array

Abbiategrasso, al via un percorso di formazione per diventare "amministratori di sostegno"

Ultimo aggiornamento il 14 Ottobre 2011 – 14:01

(mi-lorenteggio.com) Abbiategrasso, 14 ottobre 2011 – La maggiore età e il desiderio di essere utili al proprio prossimo: ecco i semplici requisiti necessari per diventare “amministratore di sostegno”, una figura (istituita dalla legge 6/2004) che si affianca alle altre forme giuridiche già a disposizione delle persone in condizione di fragilità.

L’amministratore di sostegno ha il compito di tutelare le persone che hanno una ridotta autonomia, per motivi fisici, psichici o dovuti all’età. Si occupa, quindi, della gestione economica dei beni della persona affidata, dei rapporti con le strutture sanitarie e di ricovero, fino all’affiancamento nelle scelte di vita, in particolare amministrative e patrimoniali. Da sottolineare, il valore volontaristico dell’opera, per la quale non è previsto alcun tipo di compenso, ma solo un rimborso per le eventuali spese sostenute.

Finora, questo ruolo delicato è stato ricoperto principalmente dai familiari della persona in difficoltà, oppure da soggetti appositamente nominati all’interno del Comune e della Asl, che spesso si trovavano a dover far fronte a numerosi casi, senza poter dare, dunque, la necessaria attenzione a tutti.

Ora, proprio con l’obiettivo di rendere più efficace il rapporto tra l’amministratore e il soggetto fragile, è partito il progetto “Passo dopo passo, al tuo fianco…”: l’iniziativa è promossa dalle associazioni del territorio, in rete con altre realtà del terzo settore, e in collaborazione con il Piano sociale di zona dell’Abbiatense, la Asl Milano 1 e con il sostegno di Fondazione Cariplo. Il programma prevede la creazione di un gruppo di persone motivate ad assumersi un ruolo solidale attivo, e disposte a frequentare momenti formativi specifici per supportare, in seguito, coloro che sono sottoposti a provvedimenti di interdizione e inabilitazione. Le associazioni e i singoli cittadini che desiderano intraprendere questo percorso di solidarietà sono invitati a partecipare all’incontro di presentazione “Mi tuteli tu?”, che si terrà martedì 25 ottobre alle 14,30 presso la sede dell’associazione LULE in via Pavia 42 ad Abbiategrasso. Si tratta di un primo momento informativo e di approfondimento, per capire la funzione giuridica e il quadro legislativo che regolamenta la figura dell’amministratore di sostegno.

Nel corso dell’incontro porteranno la loro esperienza anche alcuni operatori che hanno già provato a ricoprire questo ruolo. La partecipazione è gratuita e aperta a tutti gli interessati.

“Diventare amministratore di sostegno è un’opportunità davvero speciale per poter aiutare chi ha più bisogno – spiega l’assessore alle Politiche Sociali Marco Garzetti – Io stesso ricopro questo ruolo da tempo, e trovo che sia il modo più semplice e diretto per dare una risposta concreta alle necessità del nostro prossimo, e consentirgli di vivere più serenamente e di interagire in modo più facile con il mondo esterno, proprio grazie al nostro aiuto. Ritengo importante sottolineare, inoltre, come la concretizzazione di questo progetto regionale sia possibile anche grazie al supporto delle diverse associazioni e realtà dell’Abbiatense – prosegue Garzetti – Una ricchezza e una rete davvero fondamentale, che accoglie proposte e stimoli e appoggia le iniziative che promuoviamo e attiviamo a favore delle famiglie e delle fasce più deboli della popolazione.”

Per approfondimenti, è possibile visitare il sito www.territorioaslprovmi1.progettoads.net

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,617FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -