27.2 C
Milano
giovedì, Agosto 11, 2022

Proverbio: Agosto ci matura grano e mosto

Array

Per la prima volta a Milano il genio pittorico di Cézanne

Ultimo aggiornamento il 19 Ottobre 2011 – 18:27

(mi-lorenteggio.com) Milano, 19 settembre 2011 – Apre domani al pubblico a Palazzo Reale la prima grande mostra personale che Milano abbia mai dedicato al genio di Paul Cézanne.

"Sono felice di presentare questa mostra, che insieme a quelle dedicate ad Artemisia, con i suoi 30mila ingressi, e alla Transavanguardia, di prossima apertura il 9 novembre, sta riportando Palazzo Reale al ruolo che gli è proprio – ha detto stamane l’assessore alla Cultura Stefano Boeri, nel corso della presentazione della mostra in Sala Otto Colonne -, quello di
essere, insieme al PAC e al Museo del 900, la punta di diamante del sistema espositivo dell’arte a Milano. Un sistema ricchissimo che vogliamo diventi una rete di spazi con un’individualità ben precisa e una forte riconoscibilità internazionale".

In programma dal 20 ottobre al 26 febbraio 2012, “Cézanne e les atéliers du Midi” è prodotta da Comune di Milano – Assessorato alla Cultura, Palazzo Reale e Skira e presenta circa quaranta opere, tutte assegnate al maestro, provenienti dai maggiori musei del mondo, tra i quali il Musée Granet di Aix-en-Provence, l’Ateneum Art Museum di Helsinki, la Tate National di
Londra, il Chrysler Museum of Art di Norkolk, il Musée d’Orsay, il Musée de l’Orangerie e il Petit Palais di Parigi, il Princeton University Art Museum, l’Hermitage di San Pietroburgo, la National Gallery di Washington.

Il tema portante dell’esposizione riguarda l’attività di Cézanne in Provenza, con perno ad Aix-en-Provence e nei celebri atéliers: dalle prime opere realizzate attorno al 1860, nel solco della tradizione artistica dell’epoca, passando per i ritratti – di amici, familiari, gente comune – arrivando ai paesaggi, dapprima vicini agli esiti impressionisti, poi superati in una visione più concreta e formalmente definita, incontrando le celebri nature morte, dove il maestro porta all’estremo la sua ricerca di essenzialità e la sintesi tra colore e volume, sino agli ultimi straordinari dipinti degli inizi del Novecento.

"Dal momento che una celebre tela di Cézanne, intitolata ‘Grand pin e terres rouges’, arriverà in mostra dall’Ermitage di San Pietroburgo il prossimo venerdì 28 ottobre – ha precisato l’assessore Boeri – tutti coloro che avranno visitato la mostra nei giorni precedenti potranno rivedere gratuitamente l’esposizione, a quel punto completa con il capolavoro dell’Ermitage, conservando e presentando in biglietteria il tagliando del ticket del precedente ingresso".

Orari
Lunedì 14.30-19.30
Martedì, Mercoledì, Venerdì e Domenica 9.30-19.30
Giovedì e Sabato 9.30-22.30
La biglietteria chiude un’ora prima

Info e biglietti
Infoline: 02.92800375
(dal lunedì al sabato dalle 8.00 alle 18.30)
www.mostracezanne.it

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,615FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -