22.4 C
Milano
domenica, Agosto 14, 2022

Proverbio: Agosto ci matura grano e mosto

Array

Presentata la candidatura di Alberto Centinaio a Sindaco di Legnano

Ultimo aggiornamento il 22 Ottobre 2011 – 16:41

(mi-lorenteggio.com) Legnano, 22 ottobre 2011 – «Io amo Legnano, voi amate Legnano. Insieme dobbiamo impegnarci per renderla migliore». Con queste parole Alberto Centinaio ha concluso il suo intervento al termine dell’incontro pubblico che ha ufficializzato la propria candidatura a sindaco. La piazza virtuale realizzata all’interno di “Spazio Incontro-Il Giardino” di via Marconi non è riuscita a contenere tutti coloro che hanno partecipato alla manifestazione. Si è trattata di una kermesse basata su testimonianze portate da vari rappresentanti del mondo dell’associazionismo, del volontariato, delle professioni e dell’impegno politico. Si sono alternati al microfono Paolo Evalli (coordinatore della Casa della carità), Lorenzo Radice (sociologo e consigliere comunale di “Insieme per Legnano”), Lella Rudi (psicomotricista), Giampiero Colombo (pedagogista), Chiara Savoia (attrice e regista), Paolo Testa (presidente di Alto Milanese In rete), Rosaria Rotondi (consigliere comunale del PD) e Giovanni Sartini (segretario generale Cgil Ticino-Olona). Grazie al loro contributo sono stati passati in rassegna alcuni temi sensibili della vita legnanese: associazionismo, il rapporto tra i bambini e la città, il disagio giovanile, welfare, ambiente, la necessaria collaborazione con gli altri comuni dell’Alto Milanese, la gestione del territorio alla luce del PGT in fase di approvazione, il lavoro.

In rappresentanza delle forze politiche che hanno iniziato a costruire intorno alla figura di Alberto Centinaio una coalizione amministrativa aperta al contributo di altri schieramenti, associazioni e cittadini, sono intervenuti Angelo Pisoni (Verdi), Eligio Bonfrate (Insieme per Legnano) e Salvatore Forte (Partito Democratico). In una dichiarazione congiunta hanno sottolineato che le diverse storie e sensibilità non devono essere un ostacolo ma una ricchezza da mettere al servizio della città, senza ideologismi o prese di posizioni personali. «Oggi – hanno ribadito – nasce pertanto l’idea di un cantiere che, con il contributo di tutti, possa rielaborare un programma amministrativo serio e realizzabile, senza false illusioni e voli pindarici. Un cantiere che porti alla costruzione, o alla ri-costruzione, dei valori indispensabili al vivere civile, della storia storia economica e sociale, della cultura e della solidarietà che da sempre hanno contraddistinto Legnano».

Ha preso quindi la parola Alberto Centinaio. Il candidato sindaco ha dichiarato di voler mettere al centro della sua campagna elettorale la voglia di ridare speranza a tutti i cittadini delusi dalla politica. Un impegno che lo vedrà impegnato senza cedimenti a logiche politico-partitiche negative: «Non sono disposto a nessun tipo di mediazione che sia in qualche modo in contrasto con l’interesse della nostra città. Aggiungo che, in caso di successo, il colore o l’appartenenza a questa o quella forza politica finirà in secondo piano per dare posto alla competenza e all’onestà di chi dovrà essermi al fianco e che dovrà ricoprire importanti incarichi».
E ancora. «Noi non vogliamo essere contro qualcuno o qualcosa, noi vogliamo che i legittimi e trasparenti interessi di parte rientrino nell’interesse generale, per uno sviluppo ordinato della città e del territorio».
Dopo aver richiamato le tre parole-chiave che staranno alla base della sua campagna elettorale (unità, alternativa e concretezza), ha ribadito l’intenzione di definire, come coalizione, un programma preciso, ruotante attorno a obiettivi raggiungibili e verificabili. «Legnano ha bisogno di risposte chiare, di decisioni condivise, di risultati, non di chiacchiere o di spot elettorali, come quella cui assistiamo da troppi anni».

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,615FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -