24.3 C
Milano
sabato, Agosto 13, 2022

Proverbio: Agosto ci matura grano e mosto

Array

Riparte da Lecco la IX edizione del Circuito “Brianza Classica”

Ultimo aggiornamento il 27 Ottobre 2011 – 13:31

(mi-lorenteggio.com) Monza, 27 ottobre 2011 – Sono 17 i concerti in programma nella nona edizione del Circuito interprovinciale di “Brianza Classica”, la rassegna di musica da camera di tutte le epoche che quest’anno coinvolge 16 comuni delle Province di Lecco e Monza Brianza e si consolida come una tra le iniziative culturali più apprezzate del nostro territorio.
“Brianza Classica” è realizzata con il sostegno delle Province di Monza Brianza e Lecco che hanno rinnovato la propria partecipazione al progetto sostenendone da anni i due principali obiettivi: la promozione dell’ascolto dal vivo della musica da camera di tutti i tempi e la valorizzazione dei numerosi beni artistici e architettonici presenti in Brianza.
“Nel segno della musica e per la prima volta anche del gusto. Continua anche quest’anno il sodalizio tra l’Associazione Early Music, la Provincia MB e quella di Lecco, i Comuni ed il Touring Club Italiano per promuovere i luoghi più suggestivi e di particolare interesse artistico – architettonico del territorio all’insegna della musica di qualità. – commentano il Presidente Dario Allevi e l’Assessore alla Cultura Enrico Elli – Una formula che nel tempo ha ottenuto grandi consensi e che, nonostante le difficoltà economiche in cui versano molti enti locali, ci siamo impegnati a riproporre. Con rinnovato entusiasmo, pertanto, la Provincia MB partecipa alla nona edizione di Brianza Classica, una rassegna che ogni anno si caratterizza non solo con nuove proposte musicali di qualità ma anche con iniziative che ci accompagnano a ri-scoprire elementi fondamentali della nostra tradizione più autentica."

La manifestazione si è caratterizzata negli anni anche per la capacità di suscitare l’interesse e la passione di un pubblico vario ed eterogeneo che spesso segue tutti gli appuntamenti in programma, attratto da un cartellone “cross-over” che propone repertori di autori, epoche e generi diversi, ma sempre di grande pregio e raffinatezza.

"Brianza Classica si ripresenta al pubblico con un programma ampio e ricco di appuntamenti che coinvolge ben 16 Comuni del territorio brianteo di cui 6 (con sette spettacoli) in provincia di Lecco, dove si è aggiunto, da quest’anno, il Comune di Molteno. Nonostante la grave crisi economica che ha colpito pesantemente le istituzioni locali, quasi tutti i Comuni hanno confermato la propria partecipazione al progetto. Nel 2011/2012- spiega il M° Giorgio Matteoli, direttore artistico del festival – l’attenzione della rassegna si concentra in modo particolare sul territorio che la ospita mettendone in risalto, oltre ai beni artistici ed architettonici, le tradizioni e le peculiarità eno-gastronomiche per favorire la conoscenza della storia, dei costumi, dell’identità di ogni singolo luogo e per incentivarne la capacità di attrazione turistica. Questo aspetto sarà valorizzato grazie alle apprezzate visite guidate a cura del Touring Club Italiano alle quali si affiancheranno selezionate degustazioni di prodotti tipici".

Per la Provincia di Monza e Brianza confermano la propria adesione al progetto i Comuni di: Monza, Lissone, Correzzana, Villasanta, Brugherio, Vedano al Lambro, Ronco Briantino, Meda, Nova Milanese per un totale di 9 concerti e due appuntamenti del T.C.I. Per la parte di circuito che si svolgerà nella Provincia di Lecco saranno presenti sei Comuni con tre appuntamenti del T.C.I.
Il cospicuo numero delle realtà coinvolte, consolida il carattere territoriale della rassegna e rafforza la rete tra i diversi Comuni briantei che sono valorizzati anche dalla collaborazione del Touring Club Italiano che realizzerà, quest’anno, due specifici appuntamenti per la Provincia MB: a Ronco Briantino e Meda.
La nuova edizione continuerà ad affiancare nomi celebri del panorama nazionale ad artisti ed ensemble stranieri quali il Quartetto Chitarristico di Montecarlo, il Beaux Arts String Trio di Barcellona ed il duo francese Henri Rousseau – Kiss (soprano e fortepiano). La Direzione artistica della rassegna è, come sempre, affidata al M° Giorgio Matteoli, ideatore e fondatore del festival, presidente dell’Early Music Italia, docente di flauto dolce presso il conservatorio dell’Aquila, violoncellista, musicologo e direttore d’orchestra.
“Brianza Classica” si aprirà domenica 6 novembre alle ore 17.00 a Monticello Brianza nella suggestiva cornice dell’Antico Granaio di Villa Greppi con un concerto di cui sarà protagonista il prestigioso Trio Frank Bridge costituito da professori dell’orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova.
Il primo concerto nella Provincia MB si terrà domenica 13 novembre 2011 a Lissone, presso Palazzo Terragni, con Bruno Gambarotta ed il Trio Nova – Vernizzi – Costa. Ingresso libero, ore 17.00 circa (ad eccezione del concerto di Viganò Brianza che inizierà alle 19.00) fino ad esaurimento posti con prenotazione consigliata, a partire da una settimana prima di ogni evento (giorno successivo ad ogni spettacolo), ai numeri 393 932 18 18 o 335 54 61 501 oppure all’indirizzo mail: info@earlymusic.it. Gli incontri Touring, visite guidate e cene fino ad esaurimento posti disponibili, sono prenotabili:
per chi giunge da Milano: 02.8526820, dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 12.30;
per chi giunge da tutte le altre località: 393 932 18 18 – 335 54 61 501.
Un ringraziamento particolare alla Banca Popolare di Milano, ad Acel Service e a Radio Marconi (media partner del festival) che hanno sostenuto anche quest’anno la rassegna garantendo, nonostante il momento di crisi generale, al pubblico brianzolo un cartellone ampio, variegato e di qualità.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,615FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -