28 C
Milano
mercoledì, Agosto 17, 2022

Proverbio: Di Settembre e di Agosto bevi vino vecchio e lascia stare il mosto

Array

FNP CISL Legnano- Magenta, fase territoriale della 2° assemblea organizzativa del sindacato pensionati

Ultimo aggiornamento il 2 Novembre 2011 – 18:38

(mi-lorenteggio.com) Magenta, 2 novembre 2011) – Dopo lo svolgimento delle Assemblee di Lega di Paese e gli attivi di zona la FNP CISL Legnano Magenta – impegnata nella sua seconda assemblea organizzativa – ha concluso il suo percorso a livello territoriale, nei giorni scorsi, a Ossona, presso la sala conferenze del ristorante ‘Le Querce’.
“In questa sede – ha spiegato il Segretario comprensoriale Alessandro Grancini – abbiamo fatto il punto, sia rispetto alle prospettive del nostro sindacato, sia rispetto allo scenario nazionale poco rassicurante”. Nella FNP CISL,infatti, c’è forte preoccupazione per la crisi economica – e le inevitabili ripercussioni in materia di pensioni e assistenza – ma anche per un Paese “dove lo sviluppo è fermo da tempo e, quindi, dove mancano le premesse per nuova occupazione”.
“Un giudizio fortemente negativo, inoltre, è stato ribadito nei confronti dell’ultima manovra economica”. La FNP CISL Legnano Magenta intende, invece, ripartire dalla ‘famiglia’.
“Basta parole, ci vogliono i fatti – è stato l’invito chiaro del Sindacato Pensionati della CISL al mondo delle istituzioni. La nostra organizzazione vuole dare l’esempio in questo senso”.
A breve, si apriranno i confronti sul territorio coi Comuni in vista della stesura dei prossimi Bilanci di Previsione.
“Sappiamo che le risorse sono scarse – ha sottolineato Grancini – a maggior ragione debbono essere fatte scelte ponderate e quella di sostenere la famiglia deve essere una priorità. D’altra parte, alla luce di questa situazione, la sinergia tra enti locali diviene essenziale.
A maggiore ragione occorre rafforzare lo strumento dei Piani di Zona che si avvia alla sua quarta triennalità”.
Accanto a famiglia e risorse economiche, l’altra ‘parola chiave’ per la FNP CISL è organizzazione.
“La nostra struttura va rafforzata e alla luce dei cambiamenti in corso (vedi la riforma fiscale e municipale) è necessario puntare sulla formazione permanente del nostro gruppo dirigente. In tal senso, organizzeremo una giornata di studio entro metà novembre”.
Ma la ‘riorganizzazione’ in una categoria nella quale l’utilizzo dei nuovi media è ancora poco diffusa – secondo l’indagine condotta sul territorio, rispetto ai suoi iscritti, ben il 70% non utilizza o comunque non ha a disposizione un computer e una connessione internet – deve passare anche da altri strumenti.
“La FNP dovrà rafforzare la propria attività d’assistenza per tutti questi soggetti, così come individuare modalità d’informazione in grado di coinvolgere tutti – ha fatto sapere il Segretario territoriale. Entro fine novembre anche su questo fronte decideremo quali canali seguire”. “L’obiettivo ultimo è quello di creare una maggior sinergia tra tutte le nostre categorie – ha concluso Grancini – così da offrire una risposta forte e corale alla crisi”.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,617FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -