24.3 C
Milano
sabato, Agosto 13, 2022

Proverbio: Agosto ci matura grano e mosto

Array

Insubrias Biopark di Gerenzano (VA). Dal Giappone interesse per la ricerca farmaceutica italiana

Ultimo aggiornamento il 10 Novembre 2011 – 9:32

(mi-lorenteggio.com) Milano, 10 novembre 2011 – Si è tenuto oggi pomeriggio all’Insubrias Biopark di Gerenzano (VA), il Parco Scientifico Tecnologico gestito dalla Fondazione Istituto Insubrico Ricerca per la Vita, l’incontro tra i rappresentanti di undici aziende giapponesi leader a livello mondiale nel settore Biotech-Farmaceutico e i responsabili della Fondazione stessa, accompagnati dalle 19 aziende incubate all’interno del Bioparco.

L’incontro, promosso dalla presidenza della Regione Lombardia, in relazione al programma per l’Italia dell’Organizzazione Commercio Estero del Giappone, JETRO RIT, ha raggiunto un duplice risultato.
Da un lato ha consentito alle aziende giapponesi di conoscere contenuti e sviluppi futuri dei 5 progetti di ricerca attualmente trattati dalla Fondazione, inerenti i temi Agrofood, Antitumorali, Celiachia, Fotovoltaico e Microreattori.
Dall’altro, tramite incontri “uno a uno” tra le varie aziende italiane e giapponesi, di avere informazioni sulle attività in essere e approfondire la possibilità di collaborazioni di ricerca e industriali future.

Il capo delegazione giapponese, Yasuhiko Shioi, presidente della Kokando Co. Ltd, ha dichiarato la sua soddisfazione: “Nel mondo, il settore farmaceutico sta rapidamente evolvendo. Paesi come Cina e India stanno emergendo come nuovi grandi produttori. Abbiamo iniziato da 5 anni una serie di visite per il mondo e abbiamo incontrato i 30 principali gruppi del settore. Tuttavia, siamo oggi molto interessati alle realtà di ricerca biotech-farmacologica italiana, come questa dell’Insubrias Biopark. Anche l’Italia, come il Giappone, ha una storia centenaria di ricerca nel settore, con tecnologie consolidate negli anni che sicuramente sopravvivranno. Inoltre, il particolare sistema delle PMI italiane consente qualità e tempi di sviluppo molto più rapidi e efficaci rispetto ai colossi internazionali. Siamo dunque alla ricerca qualcosa di nuovo, di opportunità non da comprare, ma da sviluppare insieme”.

Il presidente della Fondazione Istituto Insubrico Ricerca per la Vita, Dr. Angelo Carenzi, ha commentato: “E’ nella missione della nostra Fondazione il fatto di confrontarsi con le realtà più avanzate e approfondire le opportunità di ricerca e sviluppo. E’ stato già fatto in passato con la Francia e gli Stati Uniti, attività che si è poi concretizzata con la partnership con la Texas University, ed ora ci proviamo con il Giappone. Mi auguro, inoltre, che le aziende incubate presso il Bioparco abbiano potuto oggi gettare le basi di accordi futuri, così come ad esempio ha già fatto Diasorin che ha da poco attivato una partnership in Giappone per lo sviluppo di un nuovo kit per le leucemie”.

Fondazione Istituto Insubrico di Ricerca per la Vita e Insubrias Biopark
La Fondazione Istituto Insubrico di Ricerca per la Vita svolge principalmente attività di ricerca con un proprio team di ricercatori nel campo della farmacologia, della microbiologia e delle biotecnologie. FIIRV possiede un patrimonio che consiste in una rarissima collezione di 166.000 estratti microbiologici e 15.000 ceppi, ed un Centro di Ricerca oggi denominato Insubrias BioPark.
Nella gestione del Bioparco, FIIRV supporta aziende in fase di start-up e spin-off, con l’obiettivo di valorizzare l’Insubrias BioPark e lo scopo di farne un punto di riferimento e di collegamento per tutti gli attori del territorio, dalle imprese fino agli Istituti accademici e di ricerca.
Insubrias BioPark è infatti oggi l’ottavo parco scientifico tecnologico e incubatore di imprese in Italia nel settore biotech; si trova nella città di Gerenzano, in provincia di Varese, e si estende su una superficie complessiva di 52.000 mq di cui 15.000 interamente dedicati a uffici e laboratori, di chimica, biologia e microbiologia, forniti delle più avanzate tecnologie.
E’ collocato in una splendida area verde e gode di una posizione assolutamente strategica. Dotato di infrastrutture flessibili e d’avanguardia, Insubrias BioPark offre tutti i servizi tecnici, logistici, informatici e telematici, di promozione, formazione, supporto e consulenza necessari ad incentivare la Ricerca della Vita, lo Sviluppo e l’Innovazione Tecnologica, al fine di creare un efficace sistema di relazioni tra i propri partners e il territorio.

Programma JETRO RIT
Il JETRO RIT è programma del governo giapponese che facilita la nascita di partnership industriali tra le regioni del Giappone e altri paesi. Lo scopo è quello di facilitare da regione a regione partnership che portano alla creazione di nuove industrie e stimolare attività nelle regioni partecipanti. Il programma offre una perfetta opportunità per le regioni straniere interessate a collaborare con il Giappone, ma che non hanno le risorse o la rete per fare tali connessioni. JETRO RIT utilizza la sua vasta rete in Giappone e oltreoceano per contribuire a creare e massimizzare il successo di tali partnership.

 

V.A. + agenzie

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,615FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -