27.3 C
Milano
giovedì, Luglio 25, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

Array

Milano, Piano anticaldo, Pisapia visita centrale operativa: oltre 9.700 interventi in due mesi

(mi-lorenteggio.com) Milano, 7 agosto 2012 – Il Sindaco Giuliano Pisapia ha visitato la sede di corso Garibaldi del pronto intervento del Piano Anticaldo, dove gli operatori del Comune gestiscono le richieste di assistenza per le persone anziane o con disabilità. Anche ad agosto, infatti, è attivo il numero verde gratuito 800.777.888 (in funzione tutti i giorni dalle 8 alle 19) per usufruire dei servizi e delle attività socio ricreative dell’Amministrazione comunale.

“Il Comune di Milano non lascia solo chi ha bisogno. Ai milanesi ricordo che basta una telefonata al numero verde gratuito 800.777.888 per chiedere assistenza o segnalare al Comune anziani e persone con disabilità soli o in difficoltà. Questo piccolo gesto è in realtà un grande aiuto per chi è particolarmente fragile in questo periodo dell’anno, in cui il senso di solitudine è più forte e i servizi di vicinato si riducono”, ha detto l’assessore alle Politiche sociali Pierfrancesco Majorino.

Questo il bilancio dei primi due mesi di Piano Anticaldo. Dal 4 giugno, data di avvio del Piano, al 6 agosto, le prestazioni fornite dal Comune sono state 9.713: in particolare, 3.918 pasti e 82 spese a domicilio, 2.110 consegne di quotidiani, 682 interventi per la pulizia della casa e l’igiene personale, 223 accompagnamenti, 101 risposte alle richieste di sostegno relazionale e compagnia, 69 visite domiciliari. E ancora: 1.328 abbonamenti gratuiti per la piscina, 468 visite guidate nei musei, 556 buoni per cinema e pizza, 83 per il gelato e 50 per il parrucchiere.
In questi due mesi le persone che hanno telefonato al call center sono state 1.580 (per un totale di 2.422 richieste di intervento), con una prevalenza di cittadini residenti nelle Zone 4 (208 telefonate), 6 (217) e 8 (213).

Sono 24.000 i cittadini monitorati direttamente dai servizi sociali. Oltre 1.000 i cittadini non compresi negli elenchi dell’assessorato che si sono rivolti autonomamente ai servizi grazie alle campagne informative. 124 i posti messi a disposizione in questi mesi nei quartieri per le occasioni di socialità.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -