22.4 C
Milano
venerdì, Luglio 12, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

Array

Verde. 16 aree ristoro e 21 aree gioco per chi resta a Milano. Ecco la mappa

(mi-lorenteggio.com) Milano, 11 agosto 2012 – Anche in agosto, per chi resta in città, i parchi e i giardini milanesi sono il luogo ideale dove passare la pausa pranzo lontani dal traffico e dal rumore, dove fermarsi a leggere o studiare, dove giocare con i propri bambini e vivere un momento di relax e socialità nel nostro verde.

Per questo il Comune di Milano ha installato 16 aree ristoro, per un totale di 44 tavoli corredati da panche in legno e cestino per la raccolta differenziata, come segno di attenzione verso l’ambiente. Sono state realizzate inoltre 21 aree gioco per i più piccoli. Le località delle aree ristoro di Milano sono state decise insieme ai Consigli di Zona perché, sia in centro sia in periferia, tutti possano usufruire di questo semplice servizio che aiuta però a rendere la città più ospitale. Ecco la mappa completa:

· Zona 1 – 8 tavoli in largo Richini;
· Zona 1 – 2 tavoli ai giardini della Guastalla;
· Zona 1 – 4 tavoli ai giardini Montanelli;
· Zona 2 – 3 tavoli nel parco della Martesana;
· Zona 2 – 2 nell’area verde in viale Monza davanti al Gaetano Pini;
· Zona 3 – 2 tavoli in via Feltre, nel parco Lambro, vicino all’area skate;
· Zona 3 – 2 tavoli in via Valvassori Peroni, presso la biblioteca;
· Zona 4 – 2 tavoli in via Oglio 2 e nel parco Formentano;
· Zona 4 – 1 tavolo in via Maspero;
· Zona 5 – 3 tavoli nel parco Ravizza;
· Zona 5 – 3 tavoli nel parco Baravalle;
· Zona 6 – 2 tavoli ai giardini Giussani (ex Solari);
· Zona 7 – 2 tavoli nei giardini di via Tofano;
· Zona 7 – 2 tavoli in via Engels;
· Zona 9 – 3 tavoli nel parco Bassi;
· Zona 9 – 3 tavoli nel parco Walter Chiari;

Tutte le aree ristoro sono state realizzate nel rispetto per l’ambiente: su tutti i tavoli, infatti, è esposto il seguente invito: “Questa è un’area ristoro. Dopo aver consumato il tuo pasto aiutaci a tenerla pulita, usa i contenitori colorati pubblici per la raccolta differenziata”.

Il Comune, inoltre, ha pensato anche ai più piccoli e ha realizzato o rinnovato le aree gioco nei giardini e nei parchi, dalla periferia al centro della città. I lavori sono terminati proprio all’inizio dell’estate, con collaudo e apertura, in modo da consegnare ai bambini nuovi spazi dove poter giocare all’aria aperta anche durante le vacanze. Questa la mappa:

· Zona 1 – Giardini Montanelli di via Palestro (riqualificazione area gioco vicino alla scuola Materna);
· Zona 1 – Giardinetti scolastici di via della Spiga (riqualificazione dell’area gioco nel giardino interno alla scuola materna);
· Zona 1 – Giardinetti della Scuola materna e nido di piazza Santissima Trinità 5 (riqualificazione area gioco e verde);
· Zona 2 – Parco Panza (riqualificazione dell’area gioco, dei percorsi pedonali, delle aree cani e degli ingressi al parco);
· Zona 3 – Parco Lambro (riqualificazione della pista da skate);
· Zona 3 – Giardinetti di via Boves (aumento delle strutture di gioco e riqualificazione campo di basket);
· Zona 4 – Giardinetti delle vie Nervesa – Gonzales (riqualificazione area gioco, verde e recinzioni aree cani);
· Zona 5 –Via dell’Assunta, nel Parco Sud (riqualificazione di tutta l’area gioco);
· Zona 5 – Giardinetti di via Dini (riqualificazione dell’area gioco e sistemazione della relativa pavimentazione antitrauma);
· Zona 5 – Parco Baravalle (riqualificazione area gioco con posa recinzione in legno e area cani);
· Zona 6 – Giardinetti delle vie Cascina Bianca, De Pretis, Finetti, Danusso (riqualificazione area gioco, percorsi pedonali e verde);
· Zona 6 – Giardinetti scolastici di via Anemoni (riqualificazione delle aree gioco nel giardino interno alle scuole materne ed elementari);
· Zona 7 – Giardinetti di via Martinetti (riqualificazione area gioco e sistemazione dell’area circostante);
· Zona 7 – Giardinetti di via Tofano, nel quartier di Quinto Romano, (riqualificazione di tutta l’area gioco e posa di una pavimentazione in gomma antitrauma);
· Zona 7 – Giardinetti di via degli Abeti (riqualificazione area gioco con posa recinzione in legno);
· Zona 8 – Parco Pallavicino, lato nord (riqualificazione area gioco, recinzione e verde);
· Zona 8 – Giardinetti di via Inverigo (realizzazione di un nuovo campo giochi nell’area ex parcheggio con due altalene, due giochi complessi, tre giochi a molla e la relativa pavimentazione antitrauma);
· Zona 8 – Giardino Cederna di via Principe Eugenio (riqualificazione dell’area gioco e sistemazione dell’area circostante);
· Zona 9 – via Cerkovo, Parco Walter Chiari (riqualificazione del campo da basket e dell’area gioco circostante);
· Zona 9 – Giardinetti di via Pellegrino Rossi (riqualificazione di tutta l’area gioco e posa di una pavimentazione in gomma antiutrauma);
· Zona 9 – Parco Villa Litta (riorganizzazione e riqualificazione dell’area gioco, della recinzione, del verde e di alcuni viali).

Infine, presso il parco Formentano, in largo Marinai d’Italia, a luglio è stata inaugurata ‘Giochiamo Tutti!’, la prima area giochi dove tutti i bambini, con disabilità e non, possono giocare insieme. Realizzata da Comune di Milano, Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap-F.I.S.H., Enel Cuore Onlus, Giochisport (associazioni e aziende con comprovata esperienza nel settore), l’area giochi rispetta i principi di inclusione, accessibilità, fruizione universale e sicurezza.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -